cronache
"Il celibato sacerdotale: teologia e vita"
di Giovanni Tridente

"Il celibato sacerdotale: teologia e vita" è il tema del XIV Convegno organizzato dalla Facoltà di Teologia della Pontificia Università della Santa Croce, in programma dal 4 al 5 marzo prossimi (piazza Sant'Apollinare, 49).

L'iniziativa, che gode del patrocinio della Congregazione per il Clero, rientra nell'ambito dell'anno sacerdotale indetto da Papa Benedetto XVI e si pone lo scopo di "riflettere sulle novità della ricerca sulla dottrina sul celibato", studiando la materia in "maniera interdisciplinare", anche a fronte degli sviluppi registrati negli ultimi decenni.

A presentare le varie prospettive ci saranno, il primo giorno (4 marzo), il prof. Stefan Heid (Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana): La ricerca storica sul celibato e sulla continenza clericale a partire dal Concilio Vaticano II; Mons. Angelo Amato (Prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi): Per una teologia del celibato di Gesù Cristo, Pontefice della Nuova Alleanza; il prof. Laurent Touze (Pontificia Università della Santa Croce): Il celibato è vincolato al sacramento dell'Ordine? Per una teologia spirituale del celibato; Mons. Damiano Marzotto (Pontificia Università Gregoriana): Celibato sacerdotale e fraternità: dal Nuovo Testamento alla vita.

Ad introdurre i lavori del secondo giorno (5 marzo), il Card. Claudio Hummes, O.F.M., Prefetto della Congregazione per il Clero. Seguiranno gli interventi del prof. Aquilino Polaino (Università San Pablo-CEU di Madrid) su La realizzazione della persona nel celibato sacerdotale; del prof. Pablo Gefaell (Pontificia Università della Santa Croce) su Il celibato sacerdotale nelle Chiese orientali: storia, presente, avvenire; del prof. Antonio Malo (Santa Croce) su Antropologia dell'affettività e celibato sacerdotale.

Il Convegno si concluderà con la tavola rotonda Come formare al celibato sacerdotale oggi? Esperienze a Roma e nel mondo, a cui prenderanno parte alcuni formatori e rettori di seminari. Nel corso delle due giornate, inoltre, è previsto uno spazio per le comunicazioni dei partecipanti.

Per accrediti, interviste ed ulteriori informazioni: Giovanni Tridente, tridente@pusc.it, +39 06.68164399, +39 3803463384

articolo pubblicato il: 01/03/2010 ultima modifica: 03/03/2010