cronache
"La voce non mente"

Le sezioni Teatro e Musica di Unika, Accademia dello Spettacolo (Bari, V.le Giovanni XXIII, 40) propone un laboratorio di particolare pregio artistico e didattico, con l'attore e cantautore Vittorio Matteucci, grande interprete di musical, che si terrà presso la sede dell'Accademia sabato 20 e domenica 21 marzo 2010 a partire dalle 9,30. Le lezioni verteranno principalmente sui seguenti argomenti: Introduzione generale su uso della voce, tecniche di respirazione, riscaldamento e rilassamento; Lettura ad alta voce - elementi di dizione; Canto: come si affronta un brano cosiddetto leggero; applicazione delle regole fondamentali della comunicazione teatrale all'esecuzione di una canzone; studio e comprensione di un testo; Recitazione: uso del corpo; consapevolezza dello spazio scenico; consapevolezza e sviluppo dei propri talenti; i tempi della comunicazione; il controllo dell'emotività.

"Per stare bene sopra un palcoscenico servono tante, tantissime cose: innanzi tutto la sicurezza nei propri mezzi espressivi e la solidità psicologica; bisogna essere e sentirsi preparati, dare molto di sé, senza risparmiare energie, anzi, raddoppiare la posta al buio certi di sfondare le barriere di chi guarda, sia esso "semplice" pubblico o, come nel caso di una audizione, esperto-esaminatore-giudicante. Per fare tutto ciò è necessaria una consapevolezza che viene dallo studio e dall'approfondimento. Il nostro non è un passatempo, ma, prima, un mestiere che si impara, poi, una professione che si esercita. Non c'è tempo né spazio per chi non senta la necessità vitale di essere sopra un palco. Il mio sforzo è volto a chi, come me, è spinto da una passione lacerante, che, detto tra noi, è l'unico motore che ci tiene in vita. Il teatro non è il grande pubblico, non rappresenta il grande successo e neppure il facile guadagno, ma, al contrario, è fatica e sacrificio, ogni singolo giorno; è però anche, allo stesso tempo, il sorriso o la lacrima di quello spettatore di terza fila che riempiono il cuore di una indicibile gioia, di un attimo di eterno" ( Vittorio Matteucci).

Info: segreteria Accademia Unika 080/5042370 - website: www.accademiaunika.com

articolo pubblicato il: 07/03/2010