editoriale
bravissimi gli elettori del centrodestra
di Ada

Le elezioni regionali hanno visto un buona affermazione della coalizione di centrodestra con la conquista di sei regioni sulle tredici in cui si è votato, mentre le amministrazioni uscenti, elette cinque anni fa, erano solo due.

Normalmente, in questo tipo di elezioni, vengono "premiate" le giunte dell'opposizione al governo nazionale in carica.

Ciò non è avvenuto, questa volta, e quindi non si può negare una sconfitta della coalizione di sinistra. Per di più quasi tutte le regioni più popolose sono ora in mano al PDL e alla Lega.

Vale la pena rilevare che - dopo le grottesche situazioni registratesi con la presentazione delle liste - lo stesso centrodestra ha trovato nei propri elettori coloro che hanno risolto, andando a votare in massa, tutti i problemi creati dalla incapacità di alcuni dirigenti locali, vedi quello che è accaduto nel Lazio.

articolo pubblicato il: 30/03/2010 ultima modifica: 01/04/2010