arte e mostre
Enrico Sirello

Mercoledì 20 maggio 2009 alle ore 18,00, lo Studio d'Arte Massi (Via Val d'Ossola, 34 - Roma) inaugurerà la mostra personale del maestro Enrico Sirello "L'arte di comporre".

In concomitanza con la Primaverile Romana dell'A.R.G.A.M. (Associazione Romana Gallerie d'Arte Moderna), lo Studio d'Arte Massi presenta una raccolta di oltre trenta opere recenti del maestro livornese Enrico Sirello. Le opere: tele di piccole medie e grandi dimensioni, insieme ad alcune sculture e opere su cartone, fanno parte del lavoro degli ultimi due anni del maestro. Peculiarità della mostra sono le opere di questo ultimo periodo, impiantate su nuove strutture formali, meno legate a canoni di staticità e rigore che caratterizzavano il lavoro dell'artista negli scorsi anni. Questa libertà di esecuzione connessa ad una tavolozza di pigmenti dai colori carichi e vivaci e a volte caldi e tonali, è sempre in euritmia con il rapporto che l'artista ha con il suo passato. Tutto ciò palesa che a distanza di oltre mezzo secolo l'artista prosegue il suo percorso con estrema coerenza di "forma"senza essere mai anticipato dalle nuove generazioni artistiche.

Posso dire che per i collezionisti sarà un evento da non perdere dice Alessandro Massi (direttore della galleria), tante buone opportunità per valutare l'acquisizione di una piccola o grande opera del maestro Enrico Sirello, esponente di spicco delle avanguardie degli anni '60, nato a Livorno nel 1930. Dal 1954 al 1957 con Castelli, Castellani, Cocchia e Tommasi costituisce il "gruppo la Bottegaccia", nel 1962 con Berti, Chevrier, Marchegiani e lo scultore Pagnanelli da vita al gruppo Grattacielo. In quegli anni viene a contatto con lo storico Carlo Giulio Argan, che si interessa al suo lavoro, in modo specifico alle teoria sugli effetti anisotropici ed alla scheda programmatica stilata dall'artista nel 1964 e pubblicata nel 1965. Con Baldi, Cannilla, Drei, Glattfelder, Guerrieri, Lazzari, Lorenzetti, Masi, Pace e Pesciò, nel 1965 organizza una serie di mostre dibattito dal titolo "Strutture Significanti". Nel 1981 a Roma nasce il gruppo spazio documento con Maldonato, L. di Luciano, A. Pierelli, F. Giorchino, V. Arena, Maria Lai, G. Pizzo, Rosanna Lancia, Enrico Sirello e Guido Montana. Durane la sua carriera Enrico Sirello ha esposto in oltre 50 mostre personali, 150 tra mostre collettive e premi nazionale ed internazionali, ha progettato e realizzato 50 scenografie e diretto 17 regie teatrali, ricevendo innumerevoli riconoscimenti da parte della critica e delle istituzioni. L'artista vive e lavora a Roma dal 1966.

Mostra personale di Enrico SIRELLO "L'arte di comporre"

dal 20 maggio al 20 giugno 2009

Massi Studio d'Arte, via Val d'Ossola, 34 - 00141 Roma

Dal lunedì al sabato - ore 10,00 - 13,00 / 16,30 - 19,30