cronache
un aereo pronto per la partenza

Continuano le operazioni per aiutare le popolazioni colpite dal maremoto. Anche dalle Marche si susseguono le iniziative di grande solidarietā da parte di organizzazioni marchigiane. In particolare il Ce.I.S. di Ancona Onlus e il suo portale
sull’infanzia abbandonata hanno attivato concrete inziative di solidarietā in alcune zone del sud est asiatico. “Il nostro obbiettivo č quello di far giungere aiuti e mezzi nei centri devastati dal sisma.” commenta Alessandro Maria Fucili, o nei villaggi nell’India del sud e a Sri Lanka rasi al suolo. Servono medicinali, derrate alimentari, acqua, vestiti e molte altre cose.

Un Gruppo di Volo Italiano” continua Fucili “ci ha messo a disposizione anche un aereo, alcuni piloti esperti e un AerCargo per operazioni urgenti e di ricognizioni sui villaggi. Verranno impiegati per far giungere anche in luoghi inaccessibili un medico ed infermiere”. Il segreto di questa dinamica organizzazione č legato alla capacitā di ottimizzare le disponibilitā sul territorio italiano ed estero tante piccole realtā del volontariato che stanno mettendo a disposizione ognuno il proprio patrimonio tecnico e di esperienza.

“Servono fondi per poter far ripartire la vita delle popolazioni in tanti villaggi distrutti che abbiamo “adottato”. Il Comune di Osimo ci ha fatto sapere che potranno essere disponibili per i prossimi giorni giā 10.000 euro per le nostre iniziative di aiuti umanitari. Con questa cifra” conferma Fucili, “saranno subito acquistati un piccolo peschereccio, con le reti, i motori e le attrezzature che garantirā sostegno e autonomia ad un intero villaggio di pescatori”. Il peschereccio verrā chiamato Cittā di Osimo e chissā che quello non diventerā il nuovo Villaggio gemellato con la cittā marchigiana. Anche la Regione Marche ha in cantiere iniziative a favore delle aree colpite, e che coinvolgono il Ce.I.S. di Ancona e LoretoBambino.it. “Alcuni consiglieri regionali” conclude Fucili “ci hanno chiesto la disponibilitā a seguire un Progetto di finanziamento regionale di alcuni villaggi in quelle Aree: speriamo che si passi dalle parole ai fatti e che ciō sia di stimolo ed esempio per tanti altri Comuni marchigiani”. Sul
CCPostale n. 11166600 del Ce.I.S. di Ancona Onlus č possibile fare versamenti con la causale “Maremoto” per finanziare tutte le attivitā, per informazioni: 3483340603.