cronache
"Festival del Tempo"

Domenica 5 maggio 2024 prende il via la quinta edizione del Festival del Tempo nei tre comuni di Monterotondo, Mentana e Fonte Nuova con un programma ricco e variegato, tra seminari, presentazioni, mostre, proiezioni, installazioni artistiche e performance.

L’edizione 2024 del Festival si incentra sulla tematica del tempo delle generazioni, con le sue metamorfosi, cambiamenti, migrazioni, e si presenta come un confronto intergenerazionale quanto mai necessario. Infatti di fronte ed in mezzo agli eventi epocali che stiamo vivendo in questi ultimi anni è urgente attuare un tempo nuovo, che sia la metamorfosi di quello che è stato, per costruire comunità solidali che hanno comune l’obiettivo del bene reciproco, della coesione territoriale, della crescita sociale e spirituale.

Il Festival apre i battenti con il Seminario ‘Identità, memoria e cambiamento. L’essere umano nel suo divenire nel tempo e negli spazi’ che si svolgerà dalle 9.00 alle 16.00 presso la Biblioteca Paolo Angelani di Monterotondo: tra i relatori, Alessia Fedeli Socia della Iskra Cooperativa Sociale Onlus e della SIPRe – Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione, Giovanna Frezza - Direttrice Centro SIPRe di Roma, Mauro Alessandri - Assessore Attività produttive, Rapporti Istituzionali, Opere Strategiche, Polizia Locale, Sicurezza Urbana, Ex Consigliere Regione Lazio, Giorgina Scardelletti - Storica, Vicepresidente e docente UPE, funzionario regionale nel campo della Cultura e dell’Ambiente, Daniele Zito - Filosofo, Roberta Melasecca - Direttore Artistico del Festival del Tempo, Ambasciatore Cittadellarte Fondazione Pistoletto.

Nei centri storici di Monterotondo e Mentana la cittadinanza e i visitatori troveranno le Installazioni vincitrici della Call Internazionale per progetti artistici – di Marco Sebastiano Todaro e Massimiliano Donatiello a Monterotondo, di Luana Lunetta a Mentana -, e i Video vincitori della Call - di Simone Barletta, Filippo Biagianti, Consuelo Cipriani/Matteo Vanni, Antonio Cofano/Fausto Romano, Marta Ciolkowska, Valerio Manisi, Davide Morando/Paolo Bonfandini, Alessandra Mosca Amapola, Giacomo Pedrotti, Sara Savini/Carmine Marcello - che saranno proiettati per tutta la settimana a Monterotondo presso la Libreria Cartacanta, Grafica Campioli, atrio del Cinemancini e Tsopela; mentre a Fonte Nuova, il 9 maggio, Piazza Federico Zeri sarà teatro di una Estemporanea di Pittura rivolta ai bambini e agli adulti. Sono previste per il 6, 8, 9 e 10 maggio cinque Presentazioni di libri: Stefania Nardini, Carla Serra, Roberta Conigliaro, Giorgio Moscatelli e Filippo Cannizzo, all’interno de Il Maggio dei Libri.

Presso l’Istituto Comprensivo Paribeni di Mentana sarà allestita, dal 6 al 12 maggio, la Mostra risultante dal Laboratorio ‘Ritorno al Futuro’ realizzato in questi mesi tra alcune classi delle scuole secondarie di primo grado del Distretto e il Centro Diurno Anziani Fragili.

Il 10 maggio, presso il CineMancini di Monterotondo, alle 19.30 sarà proiettato il cortometraggio "Pagine d'amore, una storia senza tempo", realizzato dagli studenti e dalle studentesse del Liceo Catullo - Monterotondo coordinati da Massimo Mento; mentre alle 20.00 sarà proiettato il Film “Io capitano" di Matteo Garrone seguito da dibattito sul tema a cura di UPE e condotto Alessandra Mosca Amapola con la partecipazione in videocall di Fofana Amar, alla cui storia il film si è ispirato, e Glauco Lamartina, presidente della Cooperativa Prospettiva (biglietto 6 euro).

Sabato 11 maggio il centro storico di Monterotondo sarà percorso dalla Performance ISOLA, a cura del Laboratorio TeatroDanza di Sala14 diretto da Lisa Rosamilia. Domenica 12 maggio la festa conclusiva nei tre comuni con visite guidate e confronti con la cittadinanza.

Il Festival del Tempo è promosso dall’Associazione culturale blowart con la sua Presidente e Ambasciatrice di Cittadellarte, Roberta Melasecca, da Iskra Cooperativa sociale onlus, Università Popolare Eretina, SIPRe Roma - Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione, Create Book, Librinfestival, Proloco di Fonte Nuova, con la collaborazione di APS Arcobaleno Centro sociale anziani, Libreria Cartacanta, Grafica Campioli, CineMancini, Bohemian Art Caffè, Tsopela; si avvale del patrocinio del Comune di Monterotondo, del Comune di Mentana, del Comune di Fonte Nuova e di Cittadellarte - Fondazione Pistoletto ONLUS ed è realizzato e finanziato all’interno della Rassegna Il Maggio Culturale a Monterotondo.

Il Festival del Tempo è il primo evento in Italia dedicato a disvelare attraverso l’arte e la cultura una riflessione sulla natura del Tempo e sulla sua percezione: un’azione transdisciplinare dove lo scambio e il confronto tra partecipanti e pubblico aiutano a superare le frontiere della conoscenza individuale.

Partner del Festival: Enoteca Wine&Chocolate, NOI Ristorante, Macelleria Sciannella Street Food – Alimentari Norcineria, Capriccio Bar Pasticceria, Sabò di Noi due, B&B L’Alighieri, Ottica Salvagente, Bum Bac, Tintoria La Perfezione (aggiornati 29 aprile 2024)

Festival del Tempo 2024 5-12 maggio 2024 Monterotondo - Mentana - Fonte Nuova Con il patrocinio di: Comune di Monterotondo, Comune di Mentana, Comune di Fonte Nuova Promosso da: Associazione culturale blowart, Iskra Cooperativa sociale onlus, Università Popolare Eretina, Create Book, Librinfestival In collaborazione con: SIPRe Roma - Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione, APS Arcobaleno Centro sociale anziani, Proloco Fonte Nuova, Libreria Cartacanta, Grafica Campioli, CineMancini, Bohemian Art Caffè, Tsopela Con il patrocinio di: Cittadellarte - Fondazione Pistoletto ONLUS Finanziato e all’interno di: Il Maggio Culturale a Monterotondo All’interno di: Il Maggio dei Libri Partner: Enoteca Wine&Chocolate, NOI Ristorante, Macelleria Sciannella Street Food – Alimentari Norcineria, Capriccio Bar Pasticceria, Sabò di Noi due, B&B L’Alighieri, Ottica Salvagente, Bum Bac, Tintoria La Perfezione (aggiornati 29 aprile 2024) Direzione artistica: Roberta Melasecca Direzione organizzativa: Alessia Fedeli, Roberta Melasecca, Caterina Manco Curatela call artistiche: Roberta Melasecca, Giuliana Silvestrini, Pina Manente Curatela call scuole: Università Popolare Eretina e Createbook Curatela laboratori: Iskra Cooperativa Sociale Onlus - Centro Diurno Anziani Fragili Elianto Giuria Call Corti e Video: Alessandro Cialli – Direttore artistico CineMancini e Regista, Daniele Goretti – Giornalista e Studioso di Storia del Cinema; Sergio Mario Illuminato – Produttore e Regista Cinematografico, Ivo Mej – Giornalista e Conduttore televisivo, Massimo Mento – Filmaker e Direttore Artistico Festival Storia in Corto, Daniele Ottavi – Scrittore e Sceneggiatore, Guido Targetti – Attore e Regista. Giuria Bando Installazioni: Anna Chiara Anselmi – Storica dell’arte; Rossana Cassoletti – Artista; Fabio Mazzeo – Architetto e Designer; Giuliana Silvestrini – Artista; Gloria Zarletti -Curatrice e Giornalista.

articolo pubblicato il: 30/04/2024 ultima modifica: 09/05/2024