teatro
festival Teatro in Quota

Torna dal 2 al 9 agosto a Rocca di Mezzo (Aq) il festival TiQ - Teatro in Quota, la sesta edizione, dal titolo “Punti Cardinali”, per la direzione artistica di Alessandro Businaro e per la direzione esecutiva di Dario Del Fante. Il festival è realizzato da Re:main APS con il sostegno di Pro Loco Rocca di Mezzo, del Comune di Rocca di Mezzo e del Parco Regionale Sirente Velino, e con il patrocinio del Teatro Stabile d’Abruzzo, della Consulta dei Giovani dell’Altopiano e di Impressione StudioCreativo.

𝗧𝗲𝗮𝘁𝗿𝗼 𝗶𝗻 𝗤𝘂𝗼𝘁𝗮 𝟮𝟬𝟮𝟮 - 𝗣𝘂𝗻𝘁𝗶 𝗖𝗮𝗿𝗱𝗶𝗻𝗮𝗹𝗶 accoglie artiste e artisti provenienti da tutte le discipline appartenenti al mondo delle arti dal vivo e cerca, in un territorio florido come quello dell’Altopiano delle Rocche, di portare avanti un‘indagine sul contemporaneo a contatto con la cittadinanza. L’edizione 2022 si presenta come un laboratorio libero, non esclusivo e recettivo, in cui le figure artistiche, attraverso il rapporto con il pubblico, con il corpo, e con la tecnologia, con la parola e con lo spazio urbano, possano mettere in crisi il significato del termine ‘teatro’: «Per questa nuova edizione – dichiara Alessandro Businaro – abbiamo lavorato in continuità con l’anno scorso nel configurarci come un luogo aperto al dialogo, attraverso laboratori e residenze, e attento a diversi percorsi artistici, sia quelli già largamente riconosciuti e affermati sia quelli in via di formazione e scoperta».

Una settimana di eventi, 7 spettacoli e 3 laboratori, di cui uno aperto a tutta la cittadinanza. Protagonisti, in o.a., Laura Accardo e Andrea Dante Benazzo, Alessandro Businaro, Fabio Condemi, Dario Felli, Frosini/Timpano, Silvia Gribaudi, Giulia Odetto, Elia Tapognani. Quartier generale del festival sarà anche quest’anno il Parco Regionale Sirente Velino. Altri luoghi coinvolti saranno la Palestra Polivalente L. Sebastiani e il Rifugio Vincenzo Sebastiani, che rispettivamente ospiteranno gli spettacoli di apertura e di chiusura del programma. Il festival Teatro in Quota, oltre ad avere un suo cartellone di appuntamenti, a ingresso con offerta libera, è al secondo anno di attività di affiancamento alla produzione, riservata a un progetto precedentemente selezionato tramite bando. A vincerlo quest’anno è stato "𝗦𝗶𝗺𝗽𝗮𝘁𝗶𝗮 𝗡𝟯 - 𝗖𝗢𝗡𝗖𝗘𝗥𝗧𝗢 𝗣𝗘𝗥 𝗖𝗔𝗠𝗣𝗔𝗡𝗜𝗟𝗘 𝗘 𝗖𝗢𝗥𝗣𝗢" di Filippo Lilli e Valentina Sansone, con la seguente motivazione: «tra tutte le proposte quella di Lilli / Sansone si è distinta per la volontà di portare l’arte performativa al centro della comunità attraverso uno studio di natura fisica che si propone di coniugare suono e danza in una dinamica partecipativa». La campana, nata come segnale di richiamo, ha subìto attraverso i secoli un’evoluzione, che ha portato a un progressivo miglioramento nella qualità del suono, originando la possibilità di creare accordi musicali. L'interesse di Filippo Lilli e Valentina Sansone si rivolge principalmente al campanile della Chiesa di Santa Maria della Neve a Rocca di Mezzo. A partire dal 31 luglio, il duo artistico risiederà nel Comune di Rocca di Mezzo per lavorare, aprendosi anche al pubblico di visitatori, alla realizzazione di uno spettacolo di natura partecipativa che ruoterà attorno alle suggestioni simboliche, sonore e figurative del campanile della città, e che debutterà nella sua forma compiuta nel 2023 al festival Teatro in Quota. www.teatroinquota.com

articolo pubblicato il: 27/07/2022