elzevirino
il piccolo passo
di Carla Santini

Per quanto riguarda gli spostamenti di persone, è consentito a un solo genitore camminare con i propri figli minori; tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all'aperto, purché in prossimità della propria abitazione. La stessa attività può essere svolta inoltre nell'ambito di spostamenti motivati da situazioni di necessità o per motivi di salute.

Nel ricordare che non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto e accedere ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici, la circolare evidenzia che l’attività motoria generalmente consentita non va intesa soltanto come equivalente all’attività sportiva (jogging). L'art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 9 marzo scorso, infatti, tiene distinte ed ammette le due ipotesi, potendosi far ricomprendere nella prima il camminare in prossimità dell'abitazione.

Questo il testo dell’ordinanza ministeriale di oggi, 31 marzo 2020.

Aldilà della valenza intrinseca dell’ordinanza, ciò che deve far riflettere è la causa che l’ha fatta scaturire. Un padre fiorentino è stato sanzionato, come da legge, con 400 euro di multa, per essere stato fermato dai finanzieri in bicicletta a spasso con il figlio di quattro anni. Questo padre si è giustificato dicendo di essere all’oscuro dell’ordinanza, cosa non prevista dall’ordinamento giuridico italiano, che non prevede l’ignoranza della legge. Luciana Lamorgese, ministro dell’Interno, mossa evidentemente a compassione, ha emanato l’ordinanza citata. Con un colpo solo è riuscita a screditare le forze dell’ordine, che tentano di far rispettare le leggi fra cittadini, naturalmente inclini a disattenderle, nella maggioranza, e ad irridere tutti quegli italiani che stanno rinchiusi in casa nella convinzione di contribuire col loro comportamento ad arginare una contagiosità incontrollabile.

Enrico Mentana, nel commentare la notizia, ha fatto bonariamente intendere che la decisione del ministro è un piccolo passo sulla via della normalità. Con tutto il rispetto per il grande Mentana, per noi, piccoli passi sulla via della normalità sarebbero la diminuzione degli infetti, dei malati e dei morti.

articolo pubblicato il: 31/03/2020 ultima modifica: 02/04/2020