cronache
O tutto o niente

HM Televisione ha appena pubblicato sul suo canale italiano di YouTube il docu-film “O tutto o niente: Sr. Clare Crockett”, affinché possa essere visto da tutti coloro che lo desiderano. Questo docu-film racconta la vita di suor Clare, attraverso le testimonianze di più di ottanta persone che ebbero a che fare con lei nelle diverse tappe e situazioni della sua vita: dai suoi primi anni nella tormentata Irlanda del Nord; i suoi sogni di diventare una grande attrice di fama mondiale; i suoi primi successi professionali… fino alla sua conversione all’età di diciassette anni. E poi la difficile scelta tra due mondi, che la portò a donarsi completamente a Gesù Cristo nelle Serve del Focolare della Madre.

Diverse migliaia di persone in tutto il mondo hanno già visto il docu-film in spagnolo, inglese e italiano, visto che a partire dal 16 aprile 2018 veniva poiettato nei luoghi in cui veniva richiesto. Il 14 novembre 2018 è stato pubblicato su YouTube in spagnolo e in inglese, e in questo mese e mezzo, il video online in spagnolo è stato visualizzato piu di 440.000 volte e in inglese più di 120.000 volte. Tutte queste persone hanno pianto e riso, hanno pregato e cantato con suor Clare, ma, soprattutto, si sono chieste: “Signore, Ti sto dando tutto quello che Tu vuoi che Ti dia?”. Le testimonianze - provenienti da tutte le parti del mondo - non smettono di arrivare confermandolo: persone strappate al suicidio grazie a questo docu-film, vocazioni scoperte o persone che trovano la forza per dare il passo della donazione, conversioni di ogni tipo e forma… E da oggi potrete trovare il docu-film di suor Clare in lingua italiana anche su YouTube, per il bene di tante persone.

In Italia importanti mezzi di comunicazione cattolici hanno fatto eco, in questi mesi, al docu-film di suor Clare. Risaltano gli articoli di Gerolamo Fazzini sulla Rivista Credere (Edizioni San Paolo) e su Avvenire (conosciuto come il giornale della Conferenza Episcopale Italiana), così come il reportage pubblicato da Il Timone, firmato da Valerio Pece, che ha organizzato una tavola rotonda su Radio Maria, riflettendo sulla figura di suor Clare. Per la diffusione della storia di suor Clare in Italia ha avuto anche una certa rilevanza l’iniziativa di Gerolamo Fazzini di includere un pannello a lei dedicato nella mostra itinerante “Santi della porta accanto”, che per mesi ha girato per parrocchie, scuole e università italiane.

articolo pubblicato il: 10/01/2019