teatro
"Coppia aperta quasi spalancata"

Un classico del teatro comico del Novecento, Coppia aperta quasi spalancata di Dario Fo e Franca Rame, anima il bellissimo Teatro dell'Iride di Petritoli domenica 10 maggio, grazie all'irriverente e ironica messincena curata da Antonio Fabbri con Francesca Lattanzio e Luigi Petrolini proposta nel cartellone di Palcoscenico Vita fest rassegna regionale di teatro, musica e danza tutti "made in Marche" promossa dall'Assessorato a Diritti e Pari Opportunità della Regione Marche e curata da AMAT con la collaborazione dei Comuni coinvolti.

Coppia aperta quasi spalancata è una creazione del 1983; è la storia grottesca del matrimonio di una coppia di coniugi che sta andando allo sfascio perché lui è un galletto impenitente che cerca di convincere lei dei vantaggi della coppia aperta, quella cioè che accetta, anzi programma (teoricamente) la libertà assoluta dei due partner . Fino a che di questa libertà ne fruisce il maschio tutto bene, ma quando anche la donna, superate certe ritrosie, decide di prendersi la sua parte di libertà trovando un altro uomo, bello, intelligente, docente universitario, ricercatore nucleare, innamorato di lei, allora sono guai! Il marito strilla, va in crisi e minaccia il suicidio. La commedia evidenzia l'ironia surreale di Fo, è una sorta di vaudeville sulla liberalizzazione della vita coniugale degna del miglior Feydeau, al quale l'artista lombardo sembra essersi ispirato. Con questa rappresentazione gli attori Francesca Lattanzio, Luigi Petrolini e il regista Antonio Fabbri richiamano l'attenzione del pubblico sul tema della parità di diritti tra uomo e donna, sul problema di vivere in una società ormai misogina, attraverso un surreale e divertente spettacolo.

Per informazioni: AMAT 071 2072439, Uffici Comunali 0734 659343, www.amatmarche.net. Biglietto cortesia 3 euro. Inizio spettacolo ore 18.

articolo pubblicato il: 06/05/2015