periodico di politica e cultura 21 maggio 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

teatro: al Teatro Lo Spazio di Roma

A cosa serve essere belli dentro se poi nessuno ci entra

nella stessa sezione:
Torna in scena dal 23 al 26 febbraio al Teatro Lo Spazio, A cosa serve essere belli dentro se poi nessuno ci entra, spettacolo di Massimiliano Vado, con Lara Balbo, Francesca Anna Bellucci e Giulia Fiume. Tre profili di donne. Tre storiche amiche, alle prese con i rapporti (“si, stiamo parlando di uomini”) , e soprattutto quello con loro stesse. Il confronto con la verità è sempre faticoso, ma ad un certo punto, dobbiamo farle spazio. Unico elemento maschile, Giacomo Stallone, a cui si devono calzanti inediti eseguiti dal vivo, chitarra e voce. La prepotenza scenica di queste tre identità femminili, consente l’utilizzo di soli tre sgabelli ed un buon performer, musicista ed anche attore, per confezionare questa pièce dalle tinte brillanti. Nella sua versione estesa, tre ampie gonne sospese, sotto le quali si nascondono i componenti della band “Le cinture d’insicurezza”. Non il solito spettacolo al femminile, seppure la composizione tragga in inganno, ma un’irriverente indagine negli abissi di un intimo che solitamente si fa meno fatica ad affidare agli uomini. La certezza è che in questo caso non si vogliono sottolineare distanze o discriminare generi, anzi, distribuirci com’è giusto su di un unico piano in cui, da bravi ‘esseri umani’, tutti e allo stesso modo, facciamo una enorme fatica a destreggiarci lungo il cammino della vita.

A cosa serve essere belli dentro se poi nessuno ci entra

Di Massimiliano Vado con Lara Balbo, Francesca Anna Bellucci, Giulia Fiume musiche Giacomo Stallone

Dal 23 al 26 febbraio Teatro Lo Spazio- Roma

Biglietti: 15 euro – ridotto: 12 euro (bar aperto per aperitivo dalle 20.00)

Teatro Lo Spazio Via Locri 43, Roma informazioni e prenotazioni 339 775 9351 / 06 77204149 info@teatrolospazio.it

articolo pubblicato il: 20/02/2023

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy