periodico di politica e cultura 23 giugno 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: torna dopo quattro anni

Almanacco dell’Arte

nella stessa sezione:
Torna dopo quattro anni l’Almanacco dell’Arte italiana promosso dall’Associazione Percorsi d’Arte.

Si tratta di una sorta di censimento degli artisti presenti sul nostro territorio nazionale rilegato in un elegante libro di oltre 200 pagine con attenzione verso quegli artisti al di fuori dei canonici percorsi commerciali e critici sono testimoni di quella conservazione di importanti valori, già posti in evidenza anche nelle precedenti pubblicazioni.

“Si rinnova, con maggiore ambizione la selezione degli artisti che vanno a comporre l’almanacco d’arte 2023. – Dichiara Claudio Giannini dell’Associazione Percorsi d’Arte- Un appuntamento periodico che pone in evidenza artisti di acclarata fama e professionalità combinati a nuove stelle di questo firmamento. Un motivo di confronto tra stili e ricerche anche diverse tra loro, ma certamente meritevole di attenzione. Un volume che si offrirà a varie presentazioni in varie zone d'Italia sedi di. origine dei partecipanti”.

Il progetto verrà criticamente curato da Marco Gianfranceschi e altri critici nazionali, ogni artista inserito avrà a disposizione due pagine dove pubblicare le proprie opere oltre a una descrizione del proprio lavoro e del curriculum vitae e di un pezzo critico personalizzato su richiesta dell’artista.

Presenti sul volume anche le Amministrazioni Pubbliche partecipanti al progetto con adeguati testi di presentazione e accoglienza oltre a presenti storicizzati come Tommasi Ferroni, Giovanni Ferroni, Antonio Possenti, Luciano Lattanzi, Claudio Cargiolli, Pier Luigi Romani Giuliano Giuggioli. Lorenzo Viani, Ruggero Sargentini, Moses Levy, Virgino Bianchi, Sandro Luporini.

Il volume verrà presentato nella sala dell’Annunziata a Pietrasanta sabato 18 marzo alle 16,30 alla presenza di critici e organizzatori ed enti oltre che degli artisti, grazie alla sua diffusione e alla promozione curata da professionisti, darà modo agli artisti presenti di far conoscere il proprio lavoro. Dopo la prima presentazione ne verranno organizzate altre tra cui anche una a Montecitorio.

Gli artisti che intendono aderire dovranno scrivere a flamingoartgalley900@gmail.com È prevista una simbolica quota di partecipazione. Per maggiori informazioni: 340-9892762 348-2369121

articolo pubblicato il: 29/01/2023

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy