periodico di politica e cultura 22 giugno 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: festeggiamenti a Roma

tre importanti anniversari

di Giuseppe De Girolamo


nella stessa sezione:
Grande successo hanno avuto i festeggiamenti a Roma per il decennale dell'Accademia Ergo Cantemus, il quindicinale dell'Associazione Cavalieri di San Silvestro e i 250 Anni della Guardia di Finanza, ospitati dal Conservatorio di Santa Cecilia dove la Banda della Guardia di Finanza ha tenuto un Concerto diretto dall’illustre maestro tarantino Leonardo Laserra Ingrosso ed a seguire si è esibita l'Orchestra dell'Accademia Ergo Cantemus. L’evento è stato completato e reso ancor più attraente con la partecipazione della presidente Tiziana Sirna che, con il suo Doc Italy, ha offerto momenti di ulteriore attrazione. La partecipazione delle eccellenze enogastronomiche d’Italia che hanno incontrato l'Italia di Sua Eccellenza "LA MUSICA", ha permesso di godere di due straordinari Concerti Celebrativi, e di seguito uno straordinario “Viaggio Attraverso i Grandi Maestri del Gusto e Eccellenze Enogastronomiche Italiane”, in particolare campane, laziali e pugliesi. A condurre magistralmente il memorabile incontro i volti di due grandi professionisti e Cuore di Doc Italy, la giornalista Camilla Nata e l’Ancorman Anthony Peth, A termine concerti la presidente di Doc Italy Tiziana Sirna ha ringraziato i suoi partner storici, l’Accademia Ergo Cantemus con la sua presidente Luana Frascarelli e l’Associazione Cavalieri di San Silvestro con il suo egregio presidente Mons. Luigi Casolini di Sersale. La Sirna ha poi omaggiato con attestati e cadeaux lo staff collaborativo di Doc Italy, a cominciare dalla splendida Nicole Di Mario, che insieme all’incantevole Martina Di Cosmo, hanno condotto interviste a personaggi e produttori presenti all’evento, che credono nel progetto del sodalizio tendente a dar sempre più successo all’Italia e seguono l’ANDI nelle manifestazioni che organizza. Doverosi ringraziamenti da parte della presidente di Doc Italy, anche per il sempre disponibile Pietro Della Valle, l’insostituibile Alessia La Forgia, sempre pronta, con il suo sorriso, la sua gentilezza, il suo nobile modo dell’essere disponibile ad ogni evenienza organizzativa e nel contribuire all’organizzazione degli eventi affichè Doc Italy possa divenire sempre più un faro per il successo dell’artigianato italiano, in senso lato, nel nostro paese e nel mondo, l’affidabile Salvatore Marano e a “THE VOICE” il regista e videomaker Fabio Nori ed ancora il mitico Salvatore Arnone, il grande maestro della fotografia che con i suoi scatti di particolare precisione, espressione viva di ciò che documenta e grande professionalità sotto tutti i profili, rende possibile rivivere tutti gli eventi che la presidente Sirna organizza. Ringraziamenti ed attestati ha poi consegnato Tiziana Sirna agli artefici del successo enogastronomico che hanno accompagnato la kermesse. Dalla Campania è giunta a Roma la Mozzarella di Bufala “La Boutique del Casaro” di Saviano, una eccellenza unica che ha creato apprezzamenti e congratulazioni da parte di tutti i degustatori esclusivi ospiti e festeggiati, che sempre più si ammassavano per cercare di poterne avere ancora, nonostante tutti avessero già gustato un cospicuo numero di bocconcini e diversi pezzetti di treccia con una espressione unica risuonante :” che buona, mai gustata una mozzarella tanto speciale nel gusto e proporzionata in tutti i suoi sapori”.

Da Gragnano, il maestro Mario La Mura ha fatto gustare gli artigianali Salumi tipici Campani e da Palma Campania Tufano Group ha permesso di assaporare le Chicche Spalmabili di Frutta Secca. Da Baia Domizia è giunto il maestro Dario Saltarelli, con i suoi super premiati panettoni artigianali che basta saggiare per rendersi conto della diversità di produzione, dell’eccellenza e fattura in tutti i suoi gusti cioccolato fondente, albicocca Pellecchiella e tanti altri. Da Carinaro, con tutta la sua creatività, il maestro Luigi Conte, è stato presente facendo gustare la geniale colomba al Babà e Visciole, un prodotto veramente unico che, a parte i riconoscimenti ricevuti a tutto campo con medaglie d’oro e coppe che portano a pensare a qualcosa davvero speciale, provandola ti permette di gustare sensazioni di gusto e sapori irripetibili ed impareggiabili con altre specialità dolciarie come anche la sua “Polacca Aversana”. Passando ai vini campani, Tenuta Palazzo Marchesale si è proposta con l’inimitabile l’Aspirino realizzato con passione, cura e grande impegno di lavoro dalle uve dei particolari vigneti aversani, ed anche con il Pallagrello Nero, le cui uve arrivano dall’areale di terre del Volturno ed altre etichette di limitate produzioni. Per chi non gradisse pasteggiare con vino o anche per meglio abbinare il bere ai propri gusti o ad un particolare piatto, da Nocera inferiore le ottime Birre Artigianali del Birrificio AEFFE, hanno soddisfatto qualsiasi esigenza con le tante tipologie e bottiglie tutte veramente eccezionali, anche come etichetta, oltre che nei sapori. Inconfondibile ed ormai noto in Italia ed all’estero da Pompei non poteva mancare un sostenitore storico di Doc Italy, il primo Babà da Bere, il “Babà Re” di “Terre Pompeiane”.

Dal litorale laziale di Ladispoli maestro Francesco Faedda, ha fatto gustare le deliziose pizzette e i pani di grani antichi. Da Marta la Pluripremiata Cannaiola della Vinicola Castelli con il suo guru Tonino Castelli, ha partecipato alla serata. Da Roma, il maestro Gianni Mazzocco, è stato protagonista con una monumentale torta della Cake Designer Katia Malizia ed anche gli squisiti dolci.

Infine la Puglia con i Pasticciotti Leccesi del maestro Donato Perrone, ha concluso questo incredibile Tour tra Sapori e Saperi. Una giornata memorabile, ricca di bellezza, musica, ed eleganza in cui sono andate in scena le Eccellenze Italiane accolte calorosamente da un parterre di altissimo spessore. Anche in questa occasione Ladispoli è stata protagonista grazie al suo Assessore alla Cultura Margherita Frappa, Ambasciatrice Doc Italy per la Cultura, che ha convolto i maestri vincitori della Biennale della Riviera Romana, Ruggero Lenci, Loredana Sala, Carlo D’Orta che hanno affiancato l’Ambasciatore Doc Italy il maestro Giuseppe Verri per premiare illustri personaggi fondamentali per il percorso dell’Accademia Ergo Cantemus nei suoi primi 10 anni. A sorpresa torta e brindisi per un ladispolano Doc Salvatore Marano che ha avuto un diciottesimo unico con gli auguri e i cori degli elementi della Banda della Guardia di Finanza e di tutta la famiglia Doc Italy.

articolo pubblicato il: 17/04/2024

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy