periodico di politica e cultura 16 aprile 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

teatro: al Teatro Anfitrione di Roma

Tutti giù per Terra

L’ Associazione “L’Abbraccio di Edo” è lieta di annunciare l'arrivo di "Tutti giù per Terra", un'opera unica di Gianni Quinto, autore e regista, che promette di incantare e commuovere il pubblico portando sul palco un mondo di fantasia che cattura l'immaginazione e tocca i cuori mentre contribuisce a sostenere una causa nobile.

"Tutti giù per Terra" trasporterà il pubblico in un viaggio indimenticabile, attraverso personaggi straordinari e situazioni avvincenti, ispirate alla storia del piccolo Edo, alle quali aggiunge un tocco di magia la speciale partecipazione di Lillo Petrolo, che presterà la sua voce a un personaggio off, dall'anima e dalla personalità uniche.

Lo spettacolo, in scena dal 4 al 7 Aprile, è un'esperienza teatrale straordinaria che va oltre il mero intrattenimento. È infatti un atto di solidarietà e sostegno verso l'Associazione "L'Abbraccio di Edo” nata dalla concretezza e dalla voglia di Ramona e Federico, genitori di Edo, e dei loro cari, per non dimenticare il grande valore e insegnamento che il piccolo ha donato ad ogni persona che lo ha conosciuto. L’abbraccio di Edo è un'Associazione no Profit che persegue esclusivamente finalità di solidarietà, per una costante ed universale promozione del bene e della pace. L'Associazione si impegna in diverse aree, tra cui la promozione della cultura della condivisione, l'assistenza alle famiglie colpite dalla perdita di un figlio, l'encouragement dell'amore per la cultura tra i giovani, la riqualificazione ambientale del territorio e il sostegno alla ricerca scientifica sui tumori infantili.

Gianni Quinto, autore e regista dello spettacolo: “In "Tutti Giù per Terra", il sipario si apre su una stanza che un tempo era piena di gioia e risate, ma che ora giace in silenzio. Cinque giocattoli, ognuno con una personalità e un carattere distinti, si trovano improvvisamente soli e confusi. Il loro mondo era sempre stato quello di Edoardo chiamato da loro affettuosamente “Dodo”, un bambino pieno di energia e fantasia, ora misteriosamente assente. La loro realtà, fatta di giochi e avventure quotidiane, si è trasformata in una quiete carica di interrogativi. "Tutti Giù per Terra" è più di una storia di giocattoli; è un viaggio emotivo sul lasciar andare, sul trovare nuove ragioni per esistere, e sull'eterno impatto che ogni vita, per quanto breve, lascia intorno a sé. È una favola moderna, che nasce da una tragedia, il più innaturale lutto che un essere umano può essere costretto ad affrontare”. “Diamo forza a questa commedia” dice Ramona Tiberia, la mamma di Edo, “perché la nostra storia è identica a quella di tante altre famiglie che non hanno voce”.

Ogni biglietto acquistato per "Tutti giù per Terra" contribuirà direttamente alla missione di questa preziosa associazione, offrendo un abbraccio tangibile a coloro che ne hanno più bisogno. Vi aspettiamo, dal 4 al 7 aprile, al Teatro Anfitrione per contribuire a questa nobile causa.

Teatro Anfitrione_Via di San Saba,24 ROMA
Per info e prenotazioni www.labbracciodiedo.org

articolo pubblicato il: 26/03/2024

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy