periodico di politica e cultura 20 maggio 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: bando di drammaturgia “Futuro Passato – memoria di un viandante”

tre finalisti


nella stessa sezione:
Jonathan Lazzini, Teresa Vila e Irene Petra Zani sono i tre finalisti, Under 40, della terza edizione del bando di drammaturgia “Futuro Passato – memoria di un viandante”, realizzato nell’ambito di FESTIL_Festival estivo del Litorale 2024, a cura di Associazione Culturale Tinaos, in collaborazione con CSS Teatro stabile di innovazione del FVG e con il contributo di MiC e Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Sono inoltre partner di Futuro Passato: Comune di Udine, Sonar – Il digitale al servizio del teatro contemporaneo, Casa del Contemporaneo centro di produzione teatrale, Elsinor centro di produzione teatrale, Athena città della psicologia. Partner tecnico: B&B I personaggi Udine.

Con il tutoraggio del drammaturgo autore e traduttore Federico Bellini i tre partecipanti scriveranno ciascuno un nuovo testo teatrale sul tema della memoria di un viandante, legandosi alla figura dello studente e filosofo goriziano Carlo Michelstaedter, autore di una tesi di laurea che precorse la corrente esistenzialista, dopo la cui stesura (1910) lo studente ventitreenne si sparò un colpo alla testa, nella sua soffitta del Palazzo Paternolli a Gorizia, attualmente al centro di importanti lavori di ristrutturazione della facciata. La giuria composta da Fabrizio Arcuri (regista e co-direttore artistico del CSS), Federico Bellini (drammaturgo e co-direttore artistico di FESTIL), Rita Maffei (regista, attrice e co-direttrice artistica del CSS) e Tommaso Tuzzoli (regista e co-direttore artistico di FESTIL) proclama i vincitori con la seguente motivazione:

«I partecipanti alla fase finale del bando 'Futuro passato', che si svolgerà in residenza dal 15 al 30 aprile sono Jonathan Lazzini, Teresa Vila e Irene Petra Zani. I tre autori/ici, che sono stati selezionati tra candidati davvero meritevoli, hanno mostrato notevoli capacità di scrittura e conoscenza dei meccanismi della drammaturgia, insieme ad una profondità di sguardo indispensabile per studiare e provare a restituire almeno in parte la memoria di un grande intellettuale quale Carlo Michelstaedter».

I tre drammaturghi resteranno 15 giorni in residenza a Udine, dove eseguiranno la loro indagine e formuleranno le loro idee per la composizione dei testi teatrali basandosi sulle intuizioni emerse. Le tre opere saranno pubblicate in un volume, e rese disponibili, successivamente, anche in formato digitale all’interno della piattaforma Sonar (www.ilsonar.it). A uno dei tre testi sarà assegnato il premio di produzione per una prima realizzazione in forma di studio, mentre agli altri due sarà garantita una presentazione al pubblico del testo in forma di lettura scenica.

INFO: www.ilsonar.it

articolo pubblicato il: 21/03/2024

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy