periodico di politica e cultura 25 febbraio 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

teatro: al Teatro Gerolamo di Milano

omaggio a Giovanni D’Anzi


nella stessa sezione:
Gli strumenti hanno un’anima e il pianoforte originale che il maestro Giovanni D’Anzi ha suonato sino agli ultimi giorni della sua vita è sul palco del teatro Gerolamo. Domenica 5 novembre, alle 16, nella giornata che conclude il lungo ponte, osiamo rilanciare lo spettacolo con il quale abbiamo aperto con successo la stagione e che mescola il recupero delle radici meneghine alle visioni di una metropoli in perenne cambiamento. Scritto da Piero Colaprico, che sarà in scena con Gigi Marson, a lungo pianista di Enzo Jannacci, con la cantante Sarah Stride, con un vero oste, Angelo Bissolotti, e il milanese perfetto di Domitilla Colombo, per la regia e l’allestimento di Maria Roccagliata e le luci di Massimo Canepa, lo spettacolo si fonda sulle scelte di vita di un eccezionale artista. Comprese la bellezza e le pene di un grande amore perduto, eppure – come molti grandi amori - mai perso davvero.

Danzi, come si sa, o si dovrebbe sapere, è l’autore di Madonina, l’inno nazionale di Milano, di Non dimenticar le mie parole, Nostalgia de Milan, La Gagarella del Biffi Scala, Ma l’amore no e di tante altre canzoni che hanno messo d’accordo l’osteria e il cabaret, il teatro e i festival della musica. La vera anima di Milano si respira anche attraverso il racconto che si snoda tra l’epoca del cinema muto, le famose soubrette e le hit che hanno fatto cantare Milano, l’Italia, il mondo. Lo spettacolo viene riproposto anche per venire incontro (è on demand) ai tanti spettatori che l’hanno segnalalo agli amici. Un dettaglio resta immutabile e decisamente inimitabile: il pianoforte originale che gli eredi di D’Anzi hanno donato al teatro Gerolamo e che regna sovrano sul palco.

Non dimenticar le mie canzoni
omaggio a Giovanni D’Anzi

di Piero Colaprico regia Maria Roccatagliata con Gigi Marson – pianoforte canta Sarah Stride con Angelo Bissolotti e Domitilla Colombo dicitore Piero Colaprico luci Massimo Canepa

durata spettacolo: 70 minuti senza intervallo ORARI: 5 novembre ore 16 – 3 dicembre ore 20 PREZZI: da 10 a 25 € ./. INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI uffici: 02.36590120 / 122 | biglietteria 02 45388221 biglietteria@teatrogerolamo.it - info@teatrogerolamo.it - www.teatrogerolamo.it

TEATRO GEROLAMO Piazza Cesare Beccaria 8 – 20122 Milano

articolo pubblicato il: 25/10/2023

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy