periodico di politica e cultura 22 febbraio 2024   |   anno XXIV
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

spettacolo: a Napoli

due appuntamenti dei Maestri di Strada

Maestri di Strada onlus nel segno dell’arte e dello spettacolo dal vivo. L’associazione guidata da Cesare Moreno propone due appuntamenti tra parole e musica che animeranno il centro storico e la periferia est della città. Giovedì 12 ottobre ore 21 al Teatro Piccolo Bellini di Napoli torna “Passaggi”, il nuovo lavoro teatrale degli adolescenti del laboratorio di teatro educazione realizzato insieme agli educ-attori dell’Associazione Trerrote con la regia di Nicola Laieta: attraverso i ricordi di infanzia, le quotidianità familiari si svela lo sguardo dei giovani sulla realtà.

È la scrittura il collante della nuova opera teatrale “Passaggi”, i ragazzi protagonisti di questo lavoro hanno messo l’una accanto all’altro le proprie esperienze componendo quasi naturalmente il racconto di un’immaginaria e numerosa famiglia di giovanissimi che alle soglie della propria età adulta è costretta a riunirsi e confrontarsi di fronte a un lutto. Le storie portate sulla scena si arricchiscono e si confrontano in filigrana alla tragicomica esistenza dei fragili protagonisti di uno degli atti unici più belli di Raffaele Viviani “La musica dei ciechi”. Il laboratorio di teatro educazione da cui nasce questo nuovo lavoro teatrale è diretto da Nicola Laieta e si avvale del coordinamento educativo e dell’aiuto regia Giuseppe Di Somma e della collaborazione artistica di Martina D’Ascoli. Una produzione Fondazione Teatro di Napoli – Maestri di Strada – Trerrote.

Venerdì 13 ottobre alle ore 18.30 nella Casa di Risonanza del Centro polifunzionale “Ciro Colonna” (via Curzio Malaparte, 42), sede di Maestri di Strada onlus e dell’associazione SongArt, arriva uno degli eventi più attesi Piano City: la pianista napoletana Valentina Ambrosanio presenta “Parcours sensoriel”, un viaggio nelle colonne sonore di Yann Tiersen, Ryuichi Sakamoto, Ennio Morricone, Michael Nyman, Erik Satie, Astor Piazzolla, Erik Satie, Astor Piazzolla con brani originali e arrangiati in una versione classica dai colori pop. «In una location che si fonda sull'impegno di professionisti che sostengono la cultura, aiutando i ragazzi a coltivare sogni e progetti futuri, vi aspetto per vivere insieme la musica colorata di ogni sfumatura delle emozioni. Chi conosce il mio impegno come musicista e docente comprenderà immediatamente perché io sia felice di essere proprio qui in questa edizione del Festival Internazionale PianoCity, perché la magia del pianoforte possa portare e regalare un momento indimenticabile per me che con gioia suonerò e tutti coloro che come me credono che la cultura superi ogni confine portando un respiro di speranza e rinascita» ha commentato sulle sue pagine social la pianista Valentina Ambrosanio.

articolo pubblicato il: 10/10/2023

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy