periodico di politica e cultura 6 ottobre 2022   |   anno XXII
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

spettacolo: II edizione

Varese RE-Live!

Otto spettacoli per tre mesi: l’autunno culturale di Varese riparte con la seconda edizione di Varese RE-Live! Si apre il 22 settembre per chiudersi il 16 dicembre la rassegna promossa da Filmstudio 90 e Giorni Dispari Teatro, in collaborazione con l’associazione Ma.Ni e l’Orchestra Canova. Realizzata in partenariato con il Comune di Varese, con il contributo di Regione Lombardia e grazie al supporto di Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, Fondazione Comunitaria del Varesotto e Fondazione Cariplo, Varese RE-Live! riporta al centro lo spettacolo dal vivo con una proposta ampia e diversificata dove la contaminazione di generi differenti e il coinvolgimento del pubblico diventano protagonisti. Dalla prosa all’opera, passando attraverso rock, poesia e racconti in musica, il programma di Varese RE-Live! allarga gli orizzonti con la volontà di riportare la cultura al centro, spinto da una sana e costruttiva curiosità.

«È nella parola “live” che questa rassegna trova il suo fulcro. Lo spettacolo dal vivo ha una magia del tutto unica. È occasione di incontro e di relazione, tra il palco e il pubblico, ma anche tra il pubblico stesso. È motivo di confronto aperto e di crescita, di riflessione ma anche di socialità», premette Giulio Rossini, direttore artistico di Varese Re-Live! «Per questo, novità di quest’anno, le serate di spettacolo al Cinema Teatro Nuovo saranno aperte da un momento conviviale dove potersi incontrare, parlare e fare anche un piccolo “aperispritz”, come lo abbiamo chiamato, nel foyer del teatro».

Dopo una prima edizione di grande successo, andata in scena nei primi mesi del 2022, «la programmazione di questa seconda edizione è caratterizzata da una parola: apertura», prosegue Serena Nardi, direttrice artistica di Varese RE-Live! «Apertura a generi diversi, ma anche a spazi diversi. Il Teatro Nuovo resta il cuore pulsante della rassegna ospitando sei spettacoli che ci faranno esplorare il mondo dei Pink Floyd, la poesia di Alda Merini, l’atmosfera delle Big Band d’oltreoceano con un progetto orchestrale fatto da giovanissimi e l’ironia di Riondino; con l’opera della Tosca di Puccini andiamo al Teatro di Varese, recuperando così una messa in scena che attende da due anni e mezzo a causa della pandemia; mentre con il concerto di Natale, che chiude questa prima parte della rassegna, siamo ospiti nella chiesa di Biumo Inferiore a Varese. Apertura significa anche possibilità per il pubblico di partecipare liberamente: due gli spettacoli, quello di apertura e quello di chiusura, che sono previsti a ingresso gratuito».

«Il Cinema Teatro Nuovo è uno dei luoghi vitali della cultura della nostra città – dichiara l’assessore alla Cultura Enzo Laforgia - uno spazio di produzione artistica e socialità che con questa rassegna apre alla contaminazione tra generi e allo spettacolo dal vivo, che torna di nuovo ad essere protagonista dopo due anni di pandemia».

«Varese RE-Live! rappresenta la voglia della cultura varesina di esserci e la volontà di fare cultura in modo aperto», afferma Diego Trogher, vicepresidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. «La collaborazione tra realtà diverse è oggi l’elemento vincente di ogni iniziativa perché permette di avere uno sguardo più aperto e di offrire al pubblico una programmazione ampia. Come Bcc confermiamo il supporto a Varese RE-Live perché crediamo fortemente nel valore della cultura. È elemento di crescita per un territorio ed è motivo di lavoro. Sostenere la cultura è guardare al futuro con la forza data sia dalla condivisione di un obiettivo sia dall’operare insieme».

articolo pubblicato il: 20/09/2022

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy