periodico di politica e cultura 6 ottobre 2022   |   anno XXII
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

musica: in provincia di Alessandria

PEM

Sono Nicola Project e Roma i vincitori del “PeM Music Contest”, il concorso musicale per giovani artisti della provincia di Alessandria che ha visto i finalisti affrontarsi mercoledì sul palco del Country Sport Village di Mirabello. Una occasione importante per scoprire le nuove proposte musicali che offre il territorio ed il folto pubblico presente lo ha dimostrato. Nicola Project (al secolo Nicola Coppola, di Valenza) ha prevalso su L'ottico nella sezione “Rock, indie e d’autore”, mentre Roma (all'anagrafe Pietro Romagnoli, di Casale Monferrato, che si è esibito con il suo producer Alessandro Re) ha superato Nyko Ascia in quella “Urban”.

La giuria era presieduta da Paolo Archetti Maestri degli Yo Yo Mundi e composta da Alberto Angelino (Il Monferrato), Marcella Bertozzi (La Vita Casalese), Clarissa Deleani (Radiogold), Enrico Deregibus (direttore artistico di Pem), Giulia Di Leo (La Stampa), Daniela Esposito (Ufficio stampa musicale e giornalista), Francesco Lopena (Radiogold) e Fabiana Torti (Il Piccolo). Il contest era organizzato del Country Sport Village di Mirabello, con la collaborazione di RadioGold, nell’ambito del 17° “PeM! Festival - Parole e Musica in Monferrato”, la manifestazione piemontese di incontri, racconti e canzoni con la direzione artistica di Enrico Deregibus che prosegue fino al 1° ottobre.

In tutto il calendario di “PeM!” 2022 presenta diciotto appuntamenti in otto comuni, tutti a ingresso libero senza prenotazione, a costituire un festival itinerante che tocca San Salvatore (il comune capofila), Lu-Cuccaro, Balzola, Valenza, Mirabello, Alessandria, Pontestura e Rive.

Il prossimo appuntamento è per venerdì 23 nel tardo pomeriggio, alle 18.30, a Balzola dove protagonista sarà Ron, in una intervista con Enrico Deregibus, con chitarra e pianoforte a portata di mano, in cui racconterà i suoi oltre 50 anni di carriera. Fra le canzoni che proporrà ce ne sarà anche una recente, ‘Sono un figlio’, che racconta del padre che negli anni 60 e 70 vendeva l’olio girando in sidecar per i paesi della Lomellina e del Monferrato, compresa proprio Balzola.

Nella mattina del 25 tra San Salvatore e Lu Cuccaro ci sarà poi una passeggiata letteraria dedicata a Beppe Fenoglio, nel centenario della nascita. Sarà lo scrittore Davide Longo a tenere una lezione spettacolo sulle tecniche narrative e sulle atmosfere delle opere di Fenoglio. La partenza è alle 9 in località Salcido.

Nella parte finale del festival anche il comune di Valenza, nel Centro comunale di cultura, ospiterà due date: il 28 una serata tributo a Franco Battiato con Pino Marino e il 1° ottobre un incontro con Pilar Fogliati condotto da Riccardo Massola (ideatore del festival 17 anni fa). In mezzo, il 29 a Pontestura al Teatro Verdi, sarà invece la volta di Luca Morino (leader dei Mau Mau e protagonista di molti altri progetti) con una serata a metà fra concerto e intervista.

Il fulcro del festival è infatti costituito da incontri con cantanti e cantautori che si raccontano inframezzando alle parole una parte musicale. Ma quest’anno sono diversi anche gli appuntamenti che riguardano teatro, cinema, letteratura, tutti a ingresso gratuito, senza prenotazione, tra le colline, le risaie e il Po, nel Monferrato, territorio patrimonio dell’Unesco, e nei suoi dintorni, a un’ora da Torino, Milano e Genova.

Le date precedenti hanno visto sul palco gli Statuto, Vasco Brondi, Roberta Giallo (con un omaggio a Lucio Dalla), Carlot-ta, Chiamamifaro, Paolo Benvegnù, una serata omaggio per Maurizio Martinotti, Marina Massironi con letture di Mario Lodi, Violante Placido, Morgan, Arturo Brachetti e Maurizio Crosetti in un appuntamento sui mondiali di Spagna ‘82.

articolo pubblicato il: 22/09/2022

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy