periodico di politica e cultura 29 settembre 2022   |   anno XXII
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: a Soriano nel Cimino

“Carabinieri storie di uomini stra...ordinari”


nella stessa sezione:
Il Comune di Soriano nel Cimino ha ospitato l’evento benefico a favore della Fondazione ANT: “Carabinieri storie di uomini stra...ordinari”.

Il nome dell’evento si ispira al titolo del libro omonimo, scritto da Irene Frattesi, che riassume oltre 200 anni di storia della Benemerita narrando episodi, perlopiù originali e sconosciuti, cogliendo l’aspetto umano di chi indossa la divisa. I proventi della vendita del libro sono donati alla Fondazione ANT.

La kermesse si è aperta con l’esposizione di cimeli, stampe e riviste d’epoca che si basano sui contenuti del libro, a cura del già vice direttore del Museo Storico dell’Arma dei Carabinieri di Roma, Dott. Ten. Col. (c.a.) Nazzareno Di Vittorio. La presentazione del libro è iniziata con il saluto iniziale del Primo cittadino di Soriano nel Cimino Roberto Camilli, che ha accolto con entusiasmo l’iniziativa benefica; presentatore dell’evento Sergio Cesarini, Direttore di Tesori d’Etruria; grande sorpresa con il collegamento, in diretta da Livorno, del Generale Paracadutista dei Carabinieri (ris.) Antonino Troia che ha salutato la numerosa platea accorsa per l’occasione. Il Dott. Capitano Felice Bucalo, Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Viterbo, ha evidenziato il grande legame tra l’Arma e la popolazione, ribadito dall’intervento del Comandante della Stazione dei Carabinieri di Soriano nel Cimino, Luogotenente Paolo Lonero, che ha ricordato il grande impegno durante il periodo del Covid. Il Funzionario della Fondazione ANT (Associazione Nazionale Tumori)il dott. Flavio Battistini ha illustrato le attività a supporto dei malati oncologici ribadendo il titolo gratuito delle prestazioni che vengono erogate. Grande successo per il concerto, introdotto dalla Vice Presidente dell’Associazione Soriano Terzo Millennio, Emiliana Ranucci, eseguito dal duo flauto-clarino; flauto Prof. App. Sc. Qs. Massimiliano Ferrara, Clarinetto Sib Prof. App. Sc. Qs. Marco Ricci membri della Fanfara della Legione Allievi Carabinieri di Roma, diretti dal Luogotenente Danilo di Silvestro; i brani, magistralmente eseguiti dal duo, spaziano da Kummer a Stamitz fino all’emozionante “Fedelissima”, Marcia d’ordinanza dell’Arma dei Carabinieri composta dal Maestro Luigi Cirenei, primo direttore della Banda musicale dell’Arma dei Carabinieri, nel 1929, riscritta per l’occasione dal Prof. App. Sc. Qs. Massimiliano Ferrara; mano sul cuore per “Canto degli Italiani”.

Ancora una volta l’Arma dei Carabinieri ha dimostrato grande sensibilità nelle iniziative di solidarietà e cultura che rendono sempre più saldi i legami con la popolazione, dando una continuità nei valori fondanti della Benemerita.

articolo pubblicato il: 25/05/2022

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy