periodico di politica e cultura 28 giugno 2022   |   anno XXII
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

teatro: al Teatro Persiani di Recanati

"Dimmi addio domenica"

nella stessa sezione:
Giovedì 21 aprile si avvia alla conclusione la stagione del Teatro Persiani di Recanati promossa dal Comune di Recanati con l’AMAT e realizzata con il contributo della Regione Marche e del MiC. In scena Dimmi addio domenica, prima versione italiana a cura della Compagnia della Rancia per la regia di Mauro Simone del musical Tell me on a Sunday composto nel1979 da Andrew Lloyd Webber, con le liriche di Don Black.

Il ruolo di Emma - una giovane donna (italiana, in questa versione) emigrata in America in cerca della green card, dell’amore e della realizzazione personale – con il quale si sono cimentate le più grandi star del teatro musicale internazionale, è affidato a Elisabetta Tulli. Attrice, cantante e autrice raffinata, sensibile e poliedrica, artista a tuttotondo, Elisabetta Tulli ha trovato nel musical (Mamma Mia!, Sister Act, Billy Elliot e molti altri) la sua forma espressiva e trasforma il palcoscenico in un caleidoscopio di relazioni e di emozioni, dando corpo e voce ad alcuni tra i brani più belli del repertorio del teatro musicale. Con lei sul palcoscenico Eleonora Beddini al pianoforte.

Da New York a Los Angeles e ritorno, Emma si accorgerà di quanto sia dura vivere in America e, allo stesso tempo, di quanto sia complicato realizzare i propri sogni senza scendere a compromessi. Ironica, fragile, appassionata, Emma è la ragazza della porta accanto, che miscela molto entusiasmo e qualche insicurezza, forte di una abbondante dose di amor proprio che la salverà. Webber, geniale autore di musical come Jesus Christ Superstar, Evita, Cats, The Phantom of the Opera, in questo spettacolo riesce a sottolineare con la sua musica in modo superbo, intimo e allo stesso tempo universale, tutte le sfumature dei sentimenti che Emma si trova ad affrontare.

Lo spettacolo sarà di nuovo in scena nelle Marche il 12 maggio al Teatro La Fenice di Senigallia (071 7930842 - 335 1776042).

La traduzione e le liriche italiane sono di Franco Travaglio, la direzione musicale di Andrea Calandrini. La produzione dello spettacolo è della Compagnia della Rancia su licenza di The Really UsefulGroup Ltd.

Per informazioni: biglietteria del teatro 071 7579445, AMAT 071 2072439. Prevendita biglietti anche nelle biglietterie del circuito AMAT/Vivaticket, anche online. Inizio spettacolo ore 21.30.

articolo pubblicato il: 13/04/2022

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy