periodico di politica e cultura 24 settembre 2021   |   anno XXI
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

politica estera: la Spagna vista da Lima

la nemica

di Lf

Il nuovo Presidente del Perù, Pedro Castillo, ha preso possesso dell'incarico con un discorso duramente contrario al ruolo della Spagna nella storia dell'America Latina, sottolineando come i popoli andini vivessero in pace ed armonia prima dell’arrivo dei Conquistadores.

Il nuovo Presidente ha nominato Primo Ministro Guido Bellido, un leninista convinto, difensore dei regimi cubano e venezuelano, che nel corso di una recente intervista ha detto che non si può considerare Sendero Luminoso una organizzazione terroristica, quando basta andare a rileggersi le cronache di non molti anni fa per comprendere cosa fosse in realtà.

Il quarantaduenne Bellido è membro del partito Perù Libre, di chiara matrice marxista, che ha appoggiato l'ascesa del socialista Castillo alla Presidenza. Nella cerimonia del giuramento, invece del castigliano, Bellido ha usato la lingua quechua, ancora parlata nelle regioni andine, dalla Colombia fino al sud del Cile e dell'Argentina, dalle popolazioni indie.

Anche l'annuncio della nomina di Bellido ha avuto un valore simbolico, in quanto fatto nella Pampa della Quinua, scenario della battaglia che permise l'indipendenza del Perù dalla corona spagnola, due secoli fa.

Qualcuno dice che Perù Libre possa imporre a Castillo riforme radicali nel campo economico, e probabilmente sarà così, ma la prima azione di governo sarà la riforma della Costituzione del 1993.

Bellido è uno stretto collaboratore di Vladimir Cerrón, grande ammiratore dei governi di Cuba, Venezuela e Bolivia, che non si è potuto presentare alle elezioni in seguito ad una condanna per corruzione.

articolo pubblicato il: 30/07/2021 ultima modifica: 12/08/2021

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy