periodico di politica e cultura 24 settembre 2021   |   anno XXI
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: FEFF 23 di Udine

online la piattaforma


nella stessa sezione:
È online la piattaforma che ospiterà, dal 24 giugno al 2 luglio, la versione digitale del Far East Film Festival 23: www.mymovies.it/ondemand/23feff. La vendita dell’accredito Web Snake, ricordiamo, è già in pieno svolgimento. 61 film della line-up 2021 del FEFF saranno accessibili in streaming dall’Italia, 27 dall’Europa e 20 dal mondo.

Gestita con il supporto tecnico di MYmovies.it, la piattaforma mette a frutto l’esperienza maturata lo scorso anno, quando il Festival si svolse in forma totalmente digitale. Quest’anno, per la prima volta, il FEFF si svolgerà invece sia “dal vero” che, appunto, in forma digitale. MYmovies.it, riprendendo i colori e la grafica del Festival, ha realizzato una pagina ad alta funzionalità, suddividendo i titoli per nazione (11 i paesi asiatici rappresentati quest’anno), per genere e per segmenti tematici. Ogni film sarà accompagnato dal proprio trailer.

La piattaforma del FEFF online sarà accessibile da PC, Mac, Tablet e Smartphone. In Tv solo via Chromecast con PC, Mac e Smartphone e Tablet Android oppure Apple Tv via AirPlay con Smartphone e Tablet con sistema iOS. Consigliamo di eseguire un test di connessione per accertarsi di poter utilizzare i propri dispositivi.

Ecco tutti i dispositivi compatibili: Windows 10 / 8.1 / 8 / 7 (Edge 81/80; Firefox 76/68; Chrome 81/75*), Mac Catalina / Mojave / Sierra / El Capitan / Yosemite / Mavericks (Safari 13/10.1; Edge 81/80; Firefox 76/68; Chrome 81/75*) , iPhone 11 / 8 / XS / XR / 7 (12) / 6S (12) / SE (11) / 6 (11) (Safari), iPad Pro / 7 / 6 / 5 / 7 (12) / 6S (12) / SE (11) / 6 (11) (Safari), Apple TV (da iPhone, PC, Mac), Android 10 / 9 / 8 (Chrome) e Chromecast (da Android, PC, Mac).

articolo pubblicato il: 18/06/2021

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy