periodico di politica e cultura 3 agosto 2021   |   anno XXI
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

arte e mostre: al Teatro Gerolamo di Milano

"La latta e molto altro"

Dopo il successo della Mostra di Kimono presentata durante la scorsa stagione, il Teatro Gerolamo ripropone al pubblico una nuova esposizione: La latta e molto altro. Una collezione di scatole, targhe e giocattoli d’epoca in latta litografata e in legno, pensata per adulti e bambini. La collezione raccoglie un patrimonio antico e prezioso con più di 500 pezzi, che datano tra la fine dell’Ottocento e gli anni Sessanta del Novecento. Pensata per veri collezionisti, ma soprattutto per chiunque voglia riscoprire la storia del nostro paese e dello sviluppo industriale attraverso oggetti di comune utilizzo. Le scatole con le loro forme e il loro stile mostrano l’evoluzione storica e culturale che contraddistinsero la produzione italiana all’estero, insieme alla crescita ed espansione delle grandi aziende come Lazzaroni, Delta, Saiwa, Baratti & Milani e Delser. Mentre i giocattoli faranno riflettere sulla loro trasformazione. Si noterà come da semplici oggetti decorativi, diverranno dei compagni divertenti pensati e realizzati per l’intrattenimento dei più piccoli. Oltre la latta, verranno esposti antichi giocattoli in legno con un’intera sezione dedicata ai cannoni da guerra.

Tra le scatole si potranno ammirare: i ricercatissimi bidoni Saiwa insieme ad una versione della scatola Saiwa con dedica di Gabriele D’Annunzio, alcune fra le prime scatole Delser risalenti al 1905, le magnifiche litografie della Lazzaroni amaretti di Saronno, Caffè Frank con Estratto Olandese Elefante, i cilindri Venchi, Mera&Longhi e molti altri. Tra i grandi produttori di giocattoli: Günthermann, Lehmann, Gama, Kohler, INGAP e Bell, con i famosi Also, Zulu, Tap Tap e Na-Nu firmati Lehmann, le splendide farfalle, insieme ai prestigiosi Charlot e una sezione di cannoni da guerra. Pezzi unici si affiancano ad oggetti comunissimi, entrati ormai a far parte a pieno titolo della storia culturale e popolare d’Italia, presenti tuttora come arredi e ricordi nelle case di molte famiglie.

ORARI DI APERTURA MOSTRA: dal 19 giugno al 18 luglio tutti i giorni tranne il martedì, dalle 13:30 fino alle 19:00, ultimo ingresso alle 18:00 – il 14 luglio la mostra sarà chiusa

INGRESSO: posto unico 6 €

INFO E PRENO: 02 36590120 | biglietteria@teatrogerolamo.it oppure su www.teatrogerolamo.it

Teatro Gerolamo Piazza Cesare Beccaria, 8 – 20122 Milano (M1 Duomo/S.Babila) tel. 02 36590120 - email info@teatrogerolamo.it - www.teatrogerolamo.it

articolo pubblicato il: 12/06/2021

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy