periodico di politica e cultura 3 agosto 2021   |   anno XXI
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

spettacolo: su FaceBook

"Tempo di posa"

Una fotografia di una danza dell’abbandono, così Andrea Baldassarri definisce in sintesi il suo Tempo di posa in programma il 3 maggio alle ore 21.30 su Facebook per Marche Palcoscenico Aperto. Festival del teatro senza teatri, promosso dalla Regione Marche / Assessorato alla Cultura con AMAT,

“Tempo di posa è un tempo sospeso. Luoghi abbandonati - afferma Andrea Baldassarri - si ritrovano in una sospensione viva. Una danza dell’abbandono indaga la convivenza tra una vita ferma e una che si muove: L’una rivolta in avanti, l’altra indietro. Una che ricorda ed una che dimentica. Una che trattiene ed una leggera, indifferente, sfuggente. Entrambe lontane nel presente. Viviamo un tempo di posa. In fotografia è il passaggio necessario al sorgere della figura. Un lasso di tempo sospeso necessario al sorgere della figura, che in questo periodo storico di surreale sospensione può riflettere la percezione di sfasamento del normale decorrere del tempo. Questo primo studio osserva tale stato di rarefazione attraverso la giustapposizione di soggetti ipersensibili, gli adolescenti, a contesti di luoghi abbandonati. Fotografia, danza e parola poetica della sospensione. La solitudine, l’isolamento e il forzato sfasamento di tempi vitali, rappresentano elementi di raccordo emotivo tra spazi fermi e dimenticati e la vita costretta e destabilizzata che vivono i ragazzi”.

Andrea Baldassarri è attore/danzatore, performer. Nel lavoro con varie compagnie nazionali sviluppa un linguaggio personale come autore e regista/coreografo. Cura progetti di arti visive e video/fotografici.

Tempo di posa è un progetto di Andrea Baldassarri in collaborazione con Meri Bracalente, che cura anche la drammaturgia, interpreti del lavoro con la partecipazione di ragazzi adolescenti. Il progetto è realizzato nell’ambito di Marche Palcoscenico Aperto. I mestieri dello spettacolo non si fermano promosso da Regione Marche / Assessorato alla Cultura e AMAT.

L’accesso allo spettacolo è gratuito al link https://www.facebook.com/ProgettoTempodiposa/. Per informazioni: andbaldas@tiscali.it Calendario completo di Marche Palcoscenico Aperto Festival su www.amatmarche.net.

articolo pubblicato il: 30/04/2021

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy