periodico di politica e cultura 21 giugno 2021   |   anno XXI
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

musica: sul canale YouTube dell’Unione Musicale

"Il tempo ritrovato"

4 episodi disponibili gratuitamente online sul sito e sul canale YouTube dell’Unione Musicale episodio 1 da venerdì 9 aprile 2021 episodio 2 da venerdì 16 aprile 2021 episodio 3 da venerdì 23 aprile 2021 episodio 4 da venerdì 30 aprile 2021 ore 21

con Hans Liviabella violino Francesco Manara violino Piergiorgio Rosso violino Andrea Alpestre viola Simone Briatore viola Francesca Gosio violoncello Massimo Polidori violoncello Paolo Borsarelli contrabbasso Gianluca Cascioli pianoforte Gabriele Carcano pianoforte Antonio Valentino pianoforte Claudio Voghera pianoforte Massimo Pitzianti / fisarmonica / bandoneón

Musiche di Brahms, Čajkovskij, Corea, Cowell, Debussy, Dvořák, Elgar, Falla, Ginastera, Griffes, Haydn, Kancheli, Mozart, Ponce, Prokof’ev, Schubert, Schumann, Schnittke, Šostakovič, Stravinskij, Satie, Ravel

Il tempo ritrovato
una produzione originale Unione Musicale

Riprese video a cura di Simone Borrasi, Mattia Gaido, Elaine Carmen Bonsangue Montaggio a cura di Simone Borrasi, Mattia Gaido Luci a cura di Nicolò Barbonese Riprese audio a cura di Carlo Barbagallo, Manuel Volpe Missaggio audio a cura di Carlo Barbagallo  

PRIMO EPISODIO online da venerdì 9 aprile 2021 - ore 21 sul sito e sul canale YouTube dell’Unione Musicale Antonín Dvořák (1841-1904) Bagatelle n. 1 op. 47 Piergiorgio Rosso, Francesco Manara violini Francesca Gosio violoncello Massimo Pitzianti fisarmonica Robert Schumann (1810-1856) da Davidsbündlertänze op. 6: n. 14 Zart und singend Gabriele Carcano pianoforte Sergej Prokof’ev (1891-1953) dalla Sonata in do maggiore op. 56: Allegro Francesco Manara, Piergiorgio Rosso violini Charles Griffes (1884-1920) da Roman Sketches op. 7: n. 3 The Fountain of the Acqua Paola Claudio Voghera pianoforte Manuel de Falla (1876-1946) da Siete canciones populares españolas: Nana Simone Briatore viola Antonio Valentino pianoforte Igor Stravinskij (1882-1971) Piano-Rag-Music Gianluca Cascioli pianoforte Johannes Brahms (1833-1897) dal Quartetto in do minore op. 60: Andante Francesco Manara violino Simone Briatore viola Massimo Polidori violoncello Antonio Valentino pianoforte Erik Satie (1866-1925) Je te veux Massimo Pitzianti fisarmonica Simone Briatore viola Antonio Valentino pianoforte

IL TEMPO RITROVATO è il nuovo progetto originale di Unione Musicale in quattro puntate, disponibile online sul sito e sul canale YouTube a partire da venerdì 9 aprile 2021 (ore 21). Con questo titolo, omaggio al capitolo conclusivo della Recherche proustiana, il progetto si delinea come una riflessione sul tempo: quello presente dominato dalle restrizioni che fortemente limitano la vita artistica, quello passato, richiamato attraverso le esperienze vissute, e quello futuro, al quale si guarda con speranza e voglia di ricominciare. La condivisione di questi presupposti è stata l’occasione per riportare in città alcuni dei più brillanti musicisti formati nel nostro Conservatorio e che, partiti da Torino, hanno realizzato le loro importanti carriere come solisti, in alcune delle più prestigiose orchestre italiane e straniere o come membri di ensemble cameristici di primo piano. Stiamo parlando di violinisti come Hans Liviabella, prima parte dell’Orchestra della Svizzera Italiana, Francesco Manara, primo violino di spalla dell’Orchestra del Teatro alla Scala, Piergiorgio Rosso violinista del Trio Debussy, i violisti Andrea Alpestre e Simone Briatore dell’Orchestra di Santa Cecilia a Roma, i violoncellisti Francesca Gosio del Trio Debussy e Massimo Polidori, prima parte dell’Orchestra del Teatro alla Scala, il contrabbassista Paolo Borsarelli in forza alla Lucerne Festival Orchestra. A loro si aggiungono Massimo Pitzianti alla fisarmonica e bandoneón e i pianisti Gabriele Carcano e Gianluca Cascioli, affermati solisti a livello internazionale, Claudio Voghera, pianista del Trio Johannes, e Antonio Valentino pianista del Trio Debussy, direttore artistico dell’Unione Musicale e ideatore del progetto.

«È stato bellissimo tornare a lavorare con artisti di questo calibro – afferma Antonio Valentino – con i quali siamo amici da anni e abbiamo condiviso un percorso di studi e di crescita professionale. Mi ha emozionato l’entusiasmo dimostrato da tutti nell’aderire alla proposta dell’Unione Musicale! Tra noi si è creato un fertile scambio di idee e di energie, che ha dato vita a un laboratorio ideale di musica da camera, dove tutti sono stati disponibili a dare e ricevere nuovi spunti, mettendosi in gioco anche in repertori inediti e al di fuori delle formazioni stabili». Il progetto è inoltre un’occasione per festeggiare una generazione di artisti che con orgoglio può affermare di aver trovato a Torino non solo un ambiente formativo di alto livello, ma anche valide occasioni di ascolto e di scambio culturale che hanno influito positivamente sui loro percorsi. Nel corso delle quattro puntate in cui si articola IL TEMPO RITROVATO, si potranno ascoltare alcuni estratti da celebri pagine del repertorio cameristico alle quali si intrecciano brani meno conosciuti, che stupiscono per gradevolezza di ascolto. Quindi, ai Quintetti di Schubert D. 956 e op. 114 (La trota), al Quartetto con pianoforte K. 493 di Mozart, a meravigliose pagine di Brahms, Čajkovskij e Ravel, si alternano pagine solistiche al pianoforte, duetti e trii di Schnittke, Ponce, Kancheli, Ginastera, Cowell, Griffes, Satie, Corea… e molti altri. «Queste composizioni – prosegue Antonio Valentino – sono state scelte con l’intento di richiamare il pubblico alla piacevolezza dell’ascolto: un omaggio alla bellezza della musica da camera e al piacere di ritrovarsi per suonarla insieme. Inoltre, luci e immagini evocative donano all’esecuzione un valore aggiunto perché enfatizzano le peculiarità dei diversi brani musicali».

Secondo la linea programmatica di tutti i progetti realizzati ultimamente per il web dall’Unione Musicale, anche IL TEMPO RITROVATO non intende essere una “semplice” riproposizione del concerto tradizionale, ma un prodotto appositamente studiato per la fruizione online, corredato di contenuti extra come le video interviste agli artisti, per la realizzazione del quale l’associazione si è avvalsa di un apposito staff tecnico per le riprese al Teatro Vittoria e per il montaggio audio e video.

Le puntate saranno trasmesse online a cadenza settimanale, sempre di venerdì alle ore 21, fino al 30 aprile, in un’ideale continuità di contatto con il pubblico prima dell’auspicata ripresa delle attività concertistiche dal vivo.

articolo pubblicato il: 31/03/2021

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy