periodico di politica e cultura 21 giugno 2021   |   anno XXI
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: per gli agricoltori della Toscana

corso gratuito

nella stessa sezione:
Un corso gratuito rivolto a tutti gli agricoltori della Toscana e aperto a chi, entro febbraio 2021, si associa all’Associazione per l‘agricoltura biodinamica. Otto webinar e otto incontri pratici in azienda, da febbraio a maggio, per approfondire i temi legati alla gestione sostenibile di olivicoltura, viticoltura, zootecnia, vivaismo, orticoltura, frutticoltura, apicoltura e fertilità del suolo.

Un innovativo percorso formativo con una forte valenza tecnico pratica, che permetterà ai partecipanti di avviare la conversione della propria azienda ai metodi biologico e biodinamico per non farsi trovare impreparati al Green New Deal e alle strategie Farm to Fork e biodiversità europee.

“Abbiamo deciso di realizzare questo innovativo percorso formativo per rispondere in maniera concreta alla richiesta di tante aziende di entrare nella pratica dell’agricoltura biodinamica o migliorare la pratica agricola biologica - afferma Carlo Triarco, presidente dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica - per raggiungere obiettivi quali la presenza di una superficie aziendale dedicata alla biodiversità di almeno il 10% e la riduzione di input tecnici, in linea con quanto viene richiesto dall’Unione Europea. In biodinamica questo avviene con l’adozione del ciclo chiuso e attraverso l’impiego dei preparati biodinamici e di pratiche agroecologiche. Il metodo biodinamico risponde in modo mirato a quelle che sono oggi le linee dell’Unione Europea attraverso il New Green Deal”.

Un’occasione quindi da non perdere per i tanti agricoltori che vogliono essere introdotti all’agricoltura biodinamica, ormai riconosciuta a livello internazionale e nazionale come il metodo agroecologico più avanzato. Un metodo che oltre a offrire vantaggi dal punto di vista ambientale, permette di raggiungere alte prestazioni socio-economiche per la crescente domanda del mercato, sempre più orientato verso prodotti di aziende certificate biodinamiche, che non solo rispettano i disciplinari Demeter ma sono anche certificate secondo il Regolamento Comunitario del biologico.

“L’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, in collaborazione con agenzie formative accreditate e grazie ad una lunga esperienza nella formazione tecnica associata allo scambio di buone pratiche tra le aziende, offre questo percorso formativo on-line e gratuito, nell’ambito del PSR della Regione Toscana, a tutti gli agricoltori residenti nella Regione”, commenta Carlo Triarico.

Un corso innovativo a distanza introduttivo alla biodinamica che si caratterizza per la grande interazione con i partecipanti. Il filo conduttore di tutto il percorso sarà il confronto e quindi, il Forum on-line dell’Associazione chiamato “Comunità di Pratica”, assume una valenza centrale (info@biodinamica.org). Chiunque potrà esporre le proprie domande ma anche dare un proprio contributo. Il forum sarà presidiato da esperti che risponderanno e quindi interagiranno con coloro che sono interessati ad un confronto sulla tematica specifica.

Le 9 mezze giornate pratiche in azienda e i webinar si potranno seguire anche singolarmente in base agli interessi degli agricoltori. Durante la settimana tematica momenti di confronto e di dibattito aiuteranno a sviscerare a fondo le peculiarità dell’argomento trattato oltre a prevedere incontri pratici gratuiti presso aziende agricole che hanno già adottato il metodo biodinamico. Le visite si svolgeranno in aziende agricole Toscane e sono rivolte agli agricoltori della regione. Per gli agricoltori che risiedono in altre regioni è previsto un percorso pratico residenziale gratuito di tre giorni a maggio, ai partecipanti sarà richiesto di sostenere solo i costi di soggiorno.

Ai partecipanti che avranno frequentato l’intero percorso formativo, seminari on-line e incontri pratici in azienda, sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

“Vogliamo dedicare questo percorso sull’agricoltura biodinamica a Carla Petrotta nostra socia recentemente scomparsa, pioniera dell’Agricoltura biodinamica, tra le prime donne che in Toscana hanno gestito un’azienda agricola biodinamica” conclude Carlo Triarico “La ricordiamo per la sua grande passione, competenza, disponibilità ed entusiasmo”.

Calendario delle sessioni: 1/7 febbraio: olivicoltura. Webinar: sabato 6 febbraio, ore 15.00 / 19.00 15/21 febbraio: viticoltura 8/14 marzo: zootecnia 22/28 marzo: vivaismo 12/18 aprile: orticoltura 26/30 aprile: frutticoltura 3/9 maggio: apicoltura 17/23 maggio: fertilità del suolo

articolo pubblicato il: 06/02/2021

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy