periodico di politica e cultura 21 ottobre 2020   |   anno XX
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: a Vitorchiano

"Il Borgo Racconta"

Viaggiare senza spostarsi molto, alla scoperta dell’unico Moai al mondo fuori dall’Isola di Pa-squa, della più grande coltivazione di peonie d’Europa, di miti e leggende sospesi nel tempo, di sapori antichi. Quando lo smart working ripopola i borghi, ecco che questi piccoli centri abi-tati si raccontano e si svelano nella loro ricchezza culturale, storica, tradizionale, ma anche eno-gastronomica e naturalistica.

Dall’incontro virtuoso di realtà al femminile, PromoTuscia e Parole a Km 0, votate al rilancio del territorio e all’editoria, nasce così Il Borgo Racconta, progetto pilota che a Vitorchia-no (VT) costruirà un percorso a tappe sul filo della letteratura per scoprirne i segreti, le leggen-de e il cibo dal 24 ottobre all’8 novembre 2020 con giornata finale il 21 novembre, attraverso i racconti di quaranta aspiranti scrittori, sotto la guida di Carola Susani.

Finalista Premio Strega con Pecore Vive, la scrittrice è tutor del progetto narrativo Il Borgo racconta, nato per dare voce al borgo di Vitorchiano e raccontare storie per definirne l’identità, allo scopo di mettere in atto una conoscenza profonda del borgo sospeso,restituendola attraverso i propri racconti. Quaranta aspiranti scrittori, raccolto l’invito pubblico di PromoTuscia, con la partnership di Lazio Innova e del Comune di Vitorchiano, si sono messi in gioco per parte-cipare all’originale percorso letterario online, un contest che li ha messi alla prova nella produzio-ne di racconti ispirati al borgo della Tuscia.

Se i migliori verranno premiati in occasione della giornata finale del 21 novembre 2020, dal 24 ottobre ad allora sarà possibile godere di alcuni assaggi letterari in veri e propri viaggi inediti tra i vicoli e i meravigliosi scorci di Vitorchiano, guidati da alcuni dei partecipanti al progetto.

Morena Martini, Giovanna Gobattoni, Emanuela Cratassa, Roberta Mezzabarba, Ti-ziana Savoca, Chiara Anselmi, Elena Cioce, Fabio Tornatore, Roberta Filippi, Giovanni Bat-tista Goffredo sono parte dei giovani quaranta scrittori che, in questa inconsueta staffetta lette-raria e poetica, condurranno fisicamente i visitatori presso il Santuario di San Michele Arcangelo per raccontare la festa di San Michele Arcangelo e le tradizioni quattrocentesche legate al Santo Patrono di Vitorchiano, nel ghetto ebraico e tra i vicoli più pittoreschi del centro storico, arricchito da profferli e dalla bella facciata del Palazzo del Rabbino, fuori le mura alla scoperta della chiesa di S. Nicola e dei suoi numerosi affreschi di scuola viterbese, all’interno del Borgo per conoscere la storia dei Fedeli di Vitorchiano e della leggenda di Marzio. E ancora storia, miti e leggende del Moai di Vi-torchiano, dei corsi d’acqua del paese e della figura dell’eretica, “la maga”, convertita da Santa Ro-sa mediante la prova del fuoco.

Tutti gli aspiranti scrittori proporranno una loro narrazione del territorio, i tre rac-conti più suggestivi saranno scelti e premiati da una giuria composta da Teresa Ciabatti, Loredana Lipperini e Daniele Mencarelli il 21 novembre, durante la giornata conclusiva.

Dallo sguardo al palato, ogni appuntamento si concluderà con la Cooking Class di “Cristina’s Cook” alla scoperta dei cavatelli alla vitorchianese e non solo.

articolo pubblicato il: 17/10/2020

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy