periodico di politica e cultura 4 agosto 2020   |   anno XX
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

teatro: all'Anfiteatro Romano di Suasa ed al Cortile di Palazzo Ottoni di Matelica

"Odisseo. O tu fra i mortali il più sventurato"

Il TAU Teatri Antichi Uniti - un prezioso luogo di incontro tra le ricchezze archeologiche della regione e i contenuti di spettacolo promosso da AMAT circuito multidisciplinare di teatro, musica, danza e circo delle Marche, Regione Marche, MiBACT e i Comuni del territorio – continua a offrire occasioni di valorizzazione dei tanti talenti del territorio marchigiano.

Mercoledì 29 luglio a Castelleone di Suasa (Anfiteatro Romano di Suasa) - in collaborazione con Centro Teatrale Senigalliese per InSuasa Festival 2020 - e giovedì 30 luglio al Cortile di Palazzo Ottoni a Matelica Luca Violini presenta Odisseo. O tu fra i mortali il più sventurato, uno spettacolo di RadioTeatro. Immaginare per vedere, lasciando libera la propria mente di dare forma ai suoni che percepisce. È questa la formula del RadioTeatro, in cui essenzialità e fantasia sono le parole chiave per permettere all'audio in surround di disegnare la scenografia dello spettacolo ad occhi chiusi. Ed è questa l'esperienza, coinvolgente ed emozionante, che si potrà provare assistendo a Odisseo. O tu fra i mortali il più sventurato. Una maestria quella dell'attore e doppiatore professionista Luca Violini abile al punto da impersonare in una sola le tante e differenti voci di uomini e donne, Dei e figli. Con delle sfumature, rare e preziose, capaci di toccare tanti sentimenti: dal dolore alla rabbia, dalla gioia allo sconforto. Un microfono e una voce per raccontare la storia di un Ulisse che prima di essere un guerriero e un eroe è semplicemente un uomo costretto, per vent'anni, a vivere lontano dai suoi affetti più cari. Una meravigliosa e suggestiva possibilità di rileggere una storia antica sotto vesti nuove grazie ad un viaggio nei sentimenti con una visione introspettiva ed unica data dalla consulenza letteraria di Alessandro Logli. Un doppio registro che alterna il testo omerico con un monologo interiore di Ulisse - le storie vissute in prima persona, i suoi pensieri e le sue emozioni, che mette in luce il suo lato più umano e profondo. Ne viene fuori il ritratto di un Ulisse pieno di dubbi e di incertezze. E allora Ulisse apre il suo cuore al pubblico, sperando di essere capito. Le musiche originali sono di Gabriele Esposto, la post- produzione audio, il suono e le luci di Riccardo Vitali, la Regia dello spettacolo è dello stesso Luca Violini.

Venerdì 31 luglio alla Rocca Tiepolo di Porto San Giorgio in collaborazione con Proscenio Teatro per EPOS. Visioni insolite di uomini, miti ed eroi è la volta di Standup tragedy: Iliade ep. 2 Il giorno più lungo, nuovo format di Stefano De Bernardin e Stefano Tosoni, una variazione in termini classici di una delle forme di spettacolo più famose del mondo contemporaneo, specialmente nel mondo anglosassone. L’evoluzione del tradizionale cabaret europeo di tradizione francese e tedesca, fortemente espressionista, verso un assolo, un agone drammatico tra un attore e il pubblico. Due attori sul palco, coadiuvati dalle loro capacità, dalle suggestioni della musica e dalla loro fantasia, faranno rivivere, tra il serio e il faceto, i grandi miti, i grandi racconti, patrimonio dell’umanità. Lo scopo principale è narrare, o meglio rappresentare, i classici perché tutti possano apprezzarli e riscoprirli, o scoprirli, nella loro portata comunicativa e moderna, perché si rivelino come la fonte unica del grande oceano delle storie in cui navighiamo oggi e di cui, volenti o nolenti, non possiamo mai fare a meno.

Ad arricchire la proposta per il pubblico, tornano gli AperiTAU. Passeggiate di storia. A Castelleone di Suasa alle ore 19.30 e alle 20 visita alla Domus dei Coiedii a cura di Comune di Castelleone di Suasa, posti limitati, prenotazione obbligatoria al n 338 7665049. A Matelica visite guidate ai siti archeologici della città e apertura straordinaria Terme Romane (c/o Teatro Piermarini) fino alle ore 24, a cura di Comune di Matelica e Cooperativa Risorse, posti limitati, prenotazione obbligatoria al n 331 8608346.

Vendita biglietti online su www.vivaticket.com, biglietteria circuito AMAT info al n 071 2072439. Inizio spettacoli ore 21.30. Biglietterie nei luoghi di spettacolo: Castelleone di Suasa 331 2364307, Porto San Giorgio 392 4450125. Il TAU rispetta tutte le procedure di legge per il contenimento della diffusione del Covid previste dalla normativa vigente.

articolo pubblicato il: 27/07/2020

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy