periodico di politica e cultura 25 ottobre 2020   |   anno XX
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: For Disruptors Only

incontro in live streaming

nella stessa sezione:
La strada è quella del cambiamento, ma non per avere un vantaggio competitivo, bensì perché elemento di sopravvivenza. Torna FDO – For Disruptors Only, il format promosso da The Zen Agency che guarda alla realtà con gli occhi di chi la vuole leggere e interpretare, individuando nuove vie da percorrere. Mercoledì 8 luglio, dalle 18.45 in diretta streaming da WeWork Milano, sono attesi gli interventi di Chiara Bacilieri e Sebastiano Zanolli, due nomi di riferimento quando si parla di marketing e business in un conteso di cambiamento. A fare gli “onori di casa” Riccardo Bovetti, partner EY, mentre le conclusioni sono affidate a Egidio Alagia e GianMaria Paganini, rispettivamente Event Manager e CEO di The Zen Agency. In poco più di un’ora e mezza saranno affrontati i temi del cambiamento in un’epoca (post) Covid, con la volontà non di dare ricette e soluzioni, ma spunti di riflessione per un cambiamento che ormai non è più solamente una possibilità, quanto una necessità.

«Proseguiamo in quel viaggio intrapreso quasi due anni fa quando, pur non sapendo neppure cosa fosse il Coronavirus, avevamo deciso di mettere al centro di tutto quel tema del cambiamento che oggi è divenuto così attuale», spiega il CEO di The Zen Agency, Paganini. «Usando la parola disruption siamo andati ad analizzare come il cambiamento sia elemento di rottura, di superamento di uno status quo che ci vede normalmente più inclini alla conservazione che alla rivoluzione. L’emergenza sanitaria che è diventata anche emergenza economica ha attualizzato concetti che fino a qualche tempo fa potevano apparire come mera teoria. Crediamo quindi che oggi sia importante non dare ricette quanto mettersi in ascolto di chi il cambiamento l’ha vissuto, di quanti hanno saputo guardare la realtà da un punto di vista diverso, individuando magari anche soluzioni nuove o innovative. È qui la rottura: non ci viene chiesto di essere i più bravi nel fare una determinata cosa, ma essere i primi a farla». I relatori di questo FDO sono due professionisti conosciuti. Con alle spalle oltre 30 anni di esperienza manageriale in aziende di primo piano del settore abbigliamento, Sebastiano Zanolli è un punto di riferimento del cambiamento. Autore, speaker e advisor, sa tradurre le idee in esperienza concrete, nella prospettiva che, come ricorda, «il cambiamento è inevitabile, la crescita facoltativa».

Per crescere occorrono conoscenze e capacità, ma soprattutto quelle attitudini e quei comportamenti che non si insegnano a scuola. E Se si parla di marketing, la strada è l’empatia. Il secondo relatore è Chiara Bacilieri: professore a contratto all’Università Cattolica di Milano, si occupa di psicologia applicata al marketing e ha sviluppato con Neosperience, azienda tecnologica innovativa nel campo della Digital Customer Experience e della Customer Analytics, un approccio “umano” ed empatico al digital marketing e all’analisi dei big data.

L’incontro ha inizio alle 18.45 e si concluderà alle 20.25. La partecipazione è libera, basta registrarsi sul sito degli organizzatori: https://divergent.thezen.agency/event/fdo-15/

articolo pubblicato il: 02/07/2020

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy