periodico di politica e cultura 25 ottobre 2020   |   anno XX
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: Beat Onto Jazz Festival di Bitonto

rinviato per la prima volta


nella stessa sezione:
Ogni anno, oramai da vent’anni, dall’1 al 4 agosto a Bitonto si è tenuto il Beat Onto Jazz Festival, organizzato dall’associazione InJazz, con la direzione artistica dell’Avv. Emanuele Dimundo. Purtroppo quest’anno, in ragione delle restrizioni imposte dalle vigenti disposizioni normative del governo, della regione Puglia e dell’amministrazione comunale di Bitonto, il festival non si terrà.

I festeggiamenti per la XX edizione del festival sono rinviati ad agosto 2021, con un programma che sarà ricco di appuntamenti e sorprese. Dice in proposito il direttore artistico Emanuele Dimundo: “E’ con la tristezza nel cuore che ho dovuto decidere, insieme agli amici dell’Associazione InJazz, di saltare - per la prima volta in assoluto – un’edizione del Beat Onto Jazz Festival.

Quest’anno avremmo dovuto festeggiare “il ventennale” ed è comprensibile, quindi, il profondo rammarico per non aver potuto dar seguito a una programmazione un po’ più speciale che avevamo già iniziato alla fine dello scorso anno. Il periodo clou della pandemia da Covid-19, che ha caratterizzato la primavera di quest’anno, è coinciso con la fase organizzativa più importante del Jazz Festival, cioè quando il programma prende forma e si impegnano artisti e agenzie. Si sa che per un evento che, come è noto, è sempre stato totalmente gratuito, è indispensabile reperire risorse economiche da fonti pubbliche e private.

Ma le incertezze primaverili hanno indotto il Comune di Bitonto a sospendere, giustamente, il bando 2020 per la rete dei Festival e questo ci ha già privati dell’importante cofinanziamento comunale; sarebbe poi sicuramente mancato il sostegno dei privati, a causa della grave crisi che ha colpito duramente la nostra economia; invero, con l’arch. Carmine De Renzio – vice presidente dell’Associazione – abbiamo deciso di non provarci neanche, evitando di importunare le aziende e i privati che da anni sostengono l’evento in questo periodo così nero. Sono certo che ci rifaremo con l’edizione del 2021”.

articolo pubblicato il: 13/07/2020

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy