periodico di politica e cultura 11 agosto 2020   |   anno XX
direttore: Gabriele Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

cronache: a Parma

Cibus Forum

Dopo il posponimento delle grandi fiere del food&beverage (Alimentaria, Sial, Cibus, Vinitaly), la filiera agroalimentare si incontrerà per la prima volta a Parma, mercoledì 2 settembre e giovedì 3 settembre 2020 al “Cibus Forum: il food & beverage post Covid 19”. Obiettivo del Forum è quello di contribuire alla definizione di una strategia, condivisa da tutti gli attori coinvolti, che riesca a far crescere i consumi alimentari domestici come pure l’export. Sarà un evento fisico, ma anche digitale, con 4 sessioni di dibattito e un’offerta espositiva dove aziende food e food technologies presenteranno agli operatori le ultime novità del settore e le best practice del Made in Italy.

All’incontro saranno presenti gli esponenti più rappresentativi dell’industria alimentare, dell’agricoltura, della Distribuzione Moderna e del mondo politico ed istituzionale.

Come si potrà vedere dal programma (provvisorio), di seguito e in allegato, interverranno a Parme tre rappresentanti del Governo: Luigi Di Maio, Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione; Teresa Bellanova, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali; Sergio Costa, Ministro dell’Ambiente.

Interverranno anche Catherine Geslain Lanéelle, Vice Capo di Gabinetto Commissario UE Agricoltura; l’europarlamentare Paolo De Castro; Roberto Luongo, Direttore ICE Agenzia; Stefano Bonaccini, Governatore Regione Emilia-Romagna; Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma. E ancora, rappresentanti dei Ministeri dello Sviluppo Economico, della Salute, dell’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione oltre a René Salazar Castro, Vicedirettore Generale Dipartimento Clima, Biodiversità, Terra e Acqua, della FAO.

Il mondo della industria alimentare sarà rappresentato da Ivano Vacondio, Presidente Federalimentare e vedrà la partecipazione delle maggiori aziende (alcune delle quali esporranno i loro nuovi prodotti) e le relazioni di vari capitani d’industria come Nicola Levoni, MOB FoodDrinkEurope, Francesco Mutti, CEO Mutti SpA, Zefferino Monini, Presidente di Olio Monini, Guido Barilla, Presidente di Gruppo Barilla SpA, Chiara Rossetto, AD Molino Rossetto SpA.

Nel panel sull’agricoltura interverranno: Ettore Prandini, Presidente Coldiretti, Massimiliano Giansanti, Presidente Confagricoltura; Dino Scanavino, Presidente C.I.A.; Giuseppe Ambrosi, Presidente Assolatte, Alessandra Ravaioli (Associazione Nazionale Le Donne dell’Ortofrutta).

Tra i rappresentanti della Distribuzione Moderna prenderanno la parola Marco Pedroni, Presidente COOP Italia e Giorgio Santambrogio, AD Gruppo VéGé (rispettivamente Neopresidente ed ex Presidente di ADM Associazione Distribuzione Moderna). E ancora: Alessandra Corsi, Direttrice Marketing e MDD Conad; Eleonora Graffione, Presidente Consorzio Coralis; Grazia De Gennaro, Head of Communications Maiora – Despar Centro Sud.

Presenti anche esperti come il Prof. Giuseppe Ippolito dell’Istituto Spallanzani, Alfonso Pecoraro Scanio Presidente della Fondazione Univerde; Catia Bastioli, amministratrice delegata di Novamont ed altri ancora. Le relazioni di base saranno svolte da Nielsen, Nomisma, The European House – Ambrosetti.

Per questo evento, e naturalmente per tutti i grandi eventi che lo seguiranno nel 2020 e nel 2021, sono stati attivati tutti i necessari protocolli di sanificazione e sicurezza previsti dalle linee guida nazionali e di AEFI.

articolo pubblicato il: 24/07/2020

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttore responsabile: Gabriele Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/2001 - reg. Trib. di Roma n 559 2002 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy