periodico di politica e cultura 6 dicembre 2019   |   anno XIX
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

teatro: al Teatro Tirso De Molina di Roma

"Tre uomini e una cuccia"


nella stessa sezione:
Sorridere e fare beneficenza è possibile! Al Teatro Tirso de Molina, il prossimo 23 ottobre alle ore 21.00, l’Associazione Centro Formazione Medica organizza “Una serata per la vita”, evento benefico che grazie allo spettacolo “Tre uomini e una cuccia”, con Martufello, Alessia Fabiani, Andrea Dianetti, Gabriele Carbotti, Leonardo Bocci, permetterà di raccogliere fondi per l’acquisto di un defibrillatore. “Lo scopo della nostra associazione - spiega il presidente Dott. Fausto D’Agostino - è quello di insegnare alla popolazione le manovre salvavita: qualsiasi cittadino dovrebbe conoscere come effettuare un massaggio cardiaco, come utilizzare un defibrillatore in caso di necessità e le manovre.

Ogni anno in Italia, infatti, ben 70.000 persone muoiono a causa di un arresto cardiocircolatorio. Eppure sarebbe possibile salvare molte vite, intervenendo entro i primi minuti dal tragico evento. Diventa, quindi, fondamentale la presenza dei defibrillatori sul territorio che, insieme al massaggio cardiaco, attivano la catena della sopravvivenza in attesa dell’arrivo dell’ambulanza.

Con i proventi raccolti durante la lunga notte del cuore al Teatro Tirso sarà possibile donarne uno alla Chiesa delle Sacre Stimmate di San Francesco a Roma.

Al termine della commedia, in scena fino al 27 ottobre, sarà poi proiettato il video “C’è un eroe in ognuno di noi”, corto prodotto dallo stesso D’Agostino ed incentrato sull’importanza di intervenire in caso di emergenza come ad esempio nell’affrontare una soffocamento da inalazione di corpo estraneo.Saliranno sul palco l’Associazione Centro Formazione Medica con i medici Dott. Fausto D’Agostino e Dott. Stefano Ianni per salutare e ringraziare il pubblico per aver contribuito ad una causa importante.

articolo pubblicato il: 16/10/2019

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy