periodico di politica e cultura 19 ottobre 2019   |   anno XIX
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

musica: a Piazza Garibaldi di Fabriano

Rancore in concerto

Rancore è l’ospite musicale a Fabriano sabato 7 settembre di Remake Festival e il Salone dell’Artigianato, momento di riflessione e punto di riferimento a livello nazionale sul tema della creatività declinata in particolar modo alla fusione tra arte e lavoro promosso - dal 5 all’8 settembre – dal Comune di Fabriano Assessorato alle Attività Produttive. Considerato uno degli artisti più interessanti del panorama del rap italiano, capace di trovare la giusta alchimia tra rime, tecnica, fantasia e significati, Rancore giunge in Piazza Garibaldi con Musica per bambini in tour d’estate, appuntamento realizzato in collaborazione con AMAT.

In questo ultimo lavoro l’artista è molto più esplicito ed assume un velo di ironia e provocazione mantenendo un alto grado di cervellotica complessità, ormai alla base del suo rap ermetico. Dopo 40 date dall’uscita del disco Musica per bambini e numerosi sold out, tra cui i più recenti all’Atlantico di Roma e all’Alcatraz di Milano, Rancore si è esibito sul palco del concertone del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma e ora annuncia nuovi appuntamenti live per presentare il suo ultimo disco. Il rapper calcherà i palchi delle più importanti location e dei migliori festival estivi, raccontando ancora una volta la sua Musica per bambini. L’artista quest’anno si è esibito al Festival di Sanremo al fianco di Daniele Silvestri in gara con il brano Argentovivo, di cui è co-autore. Il brano ha ricevuto diversi riconoscimenti dalle giurie del Festival (Premio della critica “Mia Martini”, Premio della Sala Stampa Lucio Dalla e Premio “Sergio Bardotti” per il miglior testo). Inoltre, lo scorso venerdì 5 aprile, un intero concerto di Rancore è stato trasmesso in onda su Rai Radio2 per Radio2 Live, in diretta dalla Sala B di Via Asiago a Roma. Nel frattempo, l’album Musica per bambini continua a riscuotere ampio consenso di stampa e critica. L’album, nella settimana di uscita, è entrato direttamente al 6° posto nella classifica dei dischi più venduti in Italia secondo FIMI/Gfk, permanendo in classifica per ben 8 settimane. Il disco, inoltre, ha superato i 20 milioni di streaming complessivi.

’Ho deciso di essere sincero come un bambino – afferma Rancore - e ho usato la musica come psicoterapia e le rime come anti-depressivo. Il progetto Musica per bambini è un semplice urlo. Solo questo è uscito da queste pagine. Un urlo fatto senza pretese come quando smetti di pensare che qualcuno può sentirti. Un urlo difficile da capire, come quello di un neonato dentro la culla. Ho sognato molte volte di dormire in un lettino per bambini dove era impossibile per me entrare, la testa era piegata in modo ambiguo, le mie gambe corte erano comunque troppo lunghe. Purtroppo nessun regolatore dell’umore ha regolato questo Rancore. Questo disco è un controsenso, un tocco di lucidità nella follia, un bambino che quando scopre il mondo reale vede qualcosa di incomprensibile. Per una volta posso dire di aver esagerato davvero’’.

In Musica per bambini si raccontano e si analizzano i molteplici aspetti della non comunicazione e del disagio, condizione che nasce dall’estraniarsi dalla realtà nel momento in cui non solo non si è compresi, ma non si comprendono più gli altri. Il filo rosso di questo album, inoltre, è il tema della crescita. Musica per bambini come ogni disco di Rancore è il viaggio di una vita, analizzata ed interpretata in più brani e da più punti di vista. Religioni e pseudo-scienze si ripercuotono come sempre nell’ “Hermetic Hip Hop”, nome che Rancore ha attribuito al suo modo di fare il rap. Nel disco sonorità cinematografiche e parole violente si alternano a brani più ‘’delicati’’ dove Rancore raggiunge probabilmente i suoi livelli di scrittura più elevati. Compaiono nomi nuovi tra i produttori (Jano e Meiden) oltre che produttori e musicisti con cui Rancore ha collaborato in passato (Dj Aladyn, Giancane e Fisa del Muro Del Canto, 3D e Skioffi, Marco Zangirolami).

Aprirà il concerto di Rancore JEEZUS, all’anagrafe Maxmilian Onibokun nato a Fabriano nel 1999. Comincia ad appassionarsi al rap intorno ai 6 anni e a scrivere i primi testi a 11 anni. Il primo singolo è del 2012. Pubblica un mixtape all’età di 17 dal titolo Jeezus Mixtape che riscuote un discreto successo. Nel 2018 comincia la collaborazione fissa con il producer Diego Bolognini, in arte Miror B. Nel 2019 pubblicano i singoli ufficiali Fly e Talento de Barrio con la Saifam Music. Stanno lavorando insieme al loro primo fisco ufficiale con uscita prevista nel 2020.

L’ingresso al concerto è gratuito. Inizio ore 21.30.

articolo pubblicato il: 04/09/2019

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy