periodico di politica e cultura 19 ottobre 2019   |   anno XIX
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

cronache: a Genova

"CrocierAcquario"


nella stessa sezione:
Prosegue a settembre CrocierAcquario, lo speciale percorso che unisce la visita all’Acquario di Genova all’escursione in battello sulle rotte dei Cetacei. Da quest’anno l’uscita di avvistamento si può abbinare anche con la visita al Galata Museo del Mare.

Il pubblico può approfondire la conoscenza dell’ambiente marino con un’esperienza diretta in mare aperto: un’escursione di mezza giornata seguendo le rotte dei mammiferi marini tra Genova e Portofino, nel cuore del Santuario dei Cetacei e imparando il codice di comportamento corretto per osservare questi animali senza disturbarli.

A settembre la partenza di CrocierAcquario, realizzata in collaborazione con WhaleWatch Genova Golfo Paradiso Snc, è prevista ogni mercoledì, venerdì e domenica dal molo Mandraccio alle ore 13 (condizioni meteo permettendo). Alcune partenze speciali - nei giorni nei giorni 5 e 12 settembre, alle ore 16 - consentiranno al pubblico di andare alla ricerca dei Cetacei al tramonto, gustando piacevolmente un aperitivo a bordo (con supplemento per la consumazione). Le escursioni di whale-watching possono essere annullate anche il giorno stesso in caso di condizioni meteomarine avverse. Le condizioni ottimali per effettuare l’escursione di whale-watching sono infatti mare calmo ed assenza di vento.

CrocierAcquario unisce l’uscita in mare aperto alla visita all’Acquario. Lungo il percorso espositivo si scoprono la biologia dei tursiopi attraverso l’osservazione diretta e gli incontri con lo staff e si possono conoscere le attività del progetto Delfini Metropolitani, una ricerca dell’Acquario, promossa anche dalla Fondazione Acquario di Genova ONLUS, che dal 2001 studia la presenza di delfini lungo le coste del Santuario Pelagos.

CrocierAcquario (Acquario di Genova + escursione in battello sulle rotte dei Cetacei) ha un costo di 51,5 euro per gli adulti, 37 euro per i ragazzi 13/14 anni, 32 euro per i ragazzi 5/12 anni, 21 euro per i bambini 4 anni, gratuito per i bambini 0/3.

Da quest’anno è possibile unire l’esperienza di whale-watching in mare aperto con l’emozione della visita al Galata Museo del Mare e al Sommergibile Nazario Sauro. Il Galata Museo del Mare è il più grande museo marittimo del Mediterraneo e l’esposizione di 12.000 mq, articolata su quattro piani, ha come filo conduttore la storia del rapporto vitale tra uomo e mare. Si continua dopo con la visita al Sommergibile Nazario Sauro, la prima nave museo visitabile in acqua, vivendo una nuova e ricca esperienza legata al tema del mare e della storia della navigazione. Le tariffe in questo caso sono: 44,5 euro per gli adulti; 30 euro per i ragazzi 13/14 anni; 27 euro per i ragazzi 5/12 anni; 14 euro per i bambini di 4 anni, gratuito per i bambini 0/3 Nella versione al tramonto (comprensiva di aperitivo a bordo) occorre aggiungere un supplemento di 7 euro per gli adulti e 5 euro per bambino-ragazzo.

Si può approfittare dell’escursione di whale-watching per organizzare un soggiorno a Genova. Il pacchetto, che comprende il pernottamento in hotel, l’escursione in mare aperto di mezza giornata in partenza da Genova, l’ingresso all’Acquario di Genova, ha un costo a partire da 87 a persona in camera doppia. L’escursione in battello sulle rotte dei Cetacei è acquistabile anche singolarmente ed è disponibile per gruppi su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni, contattare C-Way, tel. 010/2345.666,

L’Acquario di Genova negli anni ha steso un “Codice” di avvistamento Cetacei, ad uso di tutti i frequentatori del mare, per una corretta attività di avvistamento che non li danneggi: Non intralciare il normale spostamento dei Cetacei, né modificarne il comportamento, né commettere azioni che potenzialmente ne provochino una reazione o un contatto fisico Non inseguire i Cetacei, né dirigere la barca direttamente su di loro. Lasciare che siano loro ad avvicinarsi alla barca. Nel caso di avvistamento di un branco fermo, avvicinarlo molto lentamente, con massima discrezione, dando loro il tempo di abituarsi alla presenza dell’imbarcazione, fino ad arrivare ad una vicinanza tale da poter documentare l'avvistamento, ma senza avvicinarsi oltre i 50 metri. Nel caso di avvistamento di branco in movimento con rotta diversa dalle rotta della barca, manovrare in modo da navigare in parallelo agli animali, o con rotta leggermente convergente (mai dirigersi perpendicolarmente verso di essi). Non reagire alla presenza di Cetacei con improvvise variazioni di rotta o di velocità, che potrebbero confonderli o disorientarli. Evitare di avvicinare Cetacei con piccoli.

articolo pubblicato il: 30/08/2019

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy