periodico di politica e cultura 19 ottobre 2019   |   anno XIX
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

cronache: a Siena

"In Box Verde"

nella stessa sezione:
Kanu, spettacolo di narrazione con musica dal vivo, ispirato a un racconto malinkè sulla nascita del fiume Niger, ha vinto la IV edizione di In Box Verde, dedicata alla promozione del teatro ragazzi. Lo spettacolo, messo in scena dalla compagnia Piccoli Idilli, associazione in cui sono valorizzate le esperienze artistiche e antropologiche sviluppate in dieci anni di viaggi teatrali in Africa Occidentale, si è aggiudicata 18 repliche fra le 43 messe in palio dai soci, oltre alla replica senese.

Al secondo posto Cappuccetto rosso, originale trasposizione della celebre fiaba attraverso i linguaggi della danza, del teatro di figura e della musica, messa in scena da Zaches Teatro si è aggiudicata 11 repliche, mentre 5 sono state quelle assegnate dai giurati a Storto, graphic novel teatrale del collettivo fiorentino InQuanto Teatro. Una replica a testa, infine, per A Naso in aria di Schedìa Teatro, Storia di uno schiaccianoci de Il Teatro nel Baule, Il mulo dell’Associazione 4gatti. A queste date vanno aggiunte le repliche senesi.

Ideato da Straligut Teatro e sostenuto dal Comune di Siena nell'ambito del rinnovo della residenza artistica triennale, il progetto In-Box, costituisce un caso unico in Italia, dedicandosi alla promozione di artisti e compagnie emergenti tramite 2 bandi annuali che mettono in palio tournèe di repliche pagate (complessivamente 93 nel 2019). Per l’originalità del progetto In-Box ha ottenuto dal 2015 il riconoscimento da parte dei Ministero per i beni e le attività artistiche e culturali, oltre a quello della Regione Toscana tramite la residenza artistica riconosciuta a Straligut dal 2016. Il progetto inoltre si avvale del sostegno di Fondazione Toscana Spettacolo onlus, partner dal 2013. Nato a Siena nel 2009 da un’idea di Straligut Teatro In-Box riunisce in rete oltre 60 soggetti su tutto il territorio nazionale, ha accolto in 11 anni 3151 candidature, ha premiato complessivamente 47 compagnie e distribuito un ammontare di 366 repliche ufficiali con circa € 400.000 di cachet per gli artisti. È questa, infatti, l’originalità del progetto, che va ad agire concretamente nell'ambito della circuitazione degli spettacoli, carenza cronica del sistema italiano, con un’azione multipla di talent scouting, di sostegno alla precaria dimensione professionale dello spettacolo dal vivo e di audience development; le compagnie selezionate durante In-Box dal Vivo, infatti, si divideranno le repliche in palio e così porteranno durante la stagione successiva i loro spettacoli nei teatri dei partner delle due reti, raggiungendo migliaia di spettatori. Il "marchio di qualità" In-Box crea inoltre un indotto: repliche di spettacoli acquistate da altri teatri, oltre a quelle messe a bando dal progetto.

I sei finalisti di In-Box Verde hanno presentato a Siena i loro spettacoli davanti alle giurie, agli operatori e alla stampa, al pubblico cittadino e regionale. Da menzionare le partnership con i consorzi nazionali del riciclo Ricrea e Corepla per il progetto Green Box, e il progetto di educazione ambientale Roarr, realizzato in collaborazione con Estra, che hanno permesso a quasi un migliaio di alunni delle scuole primarie della provincia di Siena (accompagnati dagli autobus messi a disposizione da Tiemme) di prendere parte agli spettacoli finalisti.

articolo pubblicato il: 24/05/2019

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy