periodico di politica e cultura 22 maggio 2019   |   anno XIX
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

teatro: al Teatro del Carro di Molfetta

"Estetika"

Ultimo appuntamento al Teatro del Carro, il 12 maggio si terrà “Estetika ” di una quotidiana Follia l’ultimo spettacolo del Carro dei Comici a Molfetta dedicato a Luigi Pirandello. Ho pensato di sortire un viaggio tra i numerosi e fascinosi personaggi Pirandelliani, dichiara Francesco Tammacco direttore artistico della rassegna e regista dello spettacolo - essi, sì, sono carichi di ammirevole umanità; desiderano essere relegati in un corpo, in una Forma preziosa. Ecco dunque il GIOCO SCENICO stagliarsi secondo una delle più belle idee sceniche e drammaturgiche pirandelliane: IL METATEATRO. Cinque attori attraversano velocemente le pagine più significative de I SEI PERSONAGGI IN CERCA D’AUTORE, ENRICO IV per giungere poi alla rappresentazione dei due atti unici di cui sopra.

A stagliarsi alle spalle degli attori dei fondali riprodotti dei dipinti di DE CHIRICO , MAGRITTE, MORBELLI, tutti coevi dello stesso Pirandello e “straniati” dal mistero delle cose della vita. Come a dire che per vivere l’uomo abbia bisogno di un testo (mentalizzazione) e di un contesto (socializzazione), sempre. Chi non obbedisce a questi preziosi paradigmi funzionali è un’anima inquieta, borderline, folle appunto. Pirandello con la sua Luce ha raccontato poeticamente lo straniamento dell’individuo di fronte al Tempo avvolgente/stringente , al perbenismo borghese, ricordandoci i misteri delle dimensioni Freudiane. La follia appunto è sempre ciondolante nelle nostre tasche. Lo spettatore, anche giovane e inesperto di teatro, potrà orientarsi nell’Opera anche grazie alla lettura, palese a volta, nascosta ad arte talaltra, dei titoli delle opere pirandelliane, come in un dedalo fiorito dove la Parola corre su una pista ugualmente nobile quale la Pittura del Novecento.”

Interpreti: Felice Altomare, Pantaleo Annese, Cosimo Boccassini, Claudia Castriotta, Francesco Tammacco, Regia: Francesco Tammacco, musiche originali e canto Pantaleo Annese, scenotecnica, luci audio e suono di Matteo Altomare, Organizzazione di Pasqualina Nappi e Gabriella Caputi.

Lo spettacolo si terrà a Molfetta nel Teatro del Carro di Molfetta in via G.M.Giovene 23. Porta 20.30/ Sipario 21.00. Per info e prenotazioni: 3397758173-3492308203. Email: ilcarrodeicomicimolfetta@gmail.com Ticket unico : 12 00 Euro Ridotto: 10 00 ( per studenti, over 65 e possessori di un ticket cinema per la visone di un film alla Cittadella degli artisti )

articolo pubblicato il: 05/05/2019

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy