periodico di politica e cultura 26 giugno 2019   |   anno XIX
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

teatro: al Teatro Garbatella di Roma

"La Fleur - Il fiore proibito"

nella stessa sezione:
Sarà in scena al Teatro Garbatella dal 17 al 28 aprile La Fleur - Il fiore proibito. Project XX1, pionieri dal 2015 del teatro immersivo in Italia, reduci dai sold-out di “Augenblick – L’istante del possibile” nel 2018, tornano sulla scena romana con un’esperienza immersiva scritta da Francesco Formaggi, Alessandro D’Ambrosi e Riccardo Brunetti che ne firma anche la regia. Come “Sleep no more” a New York, Londra e Shanghai, il pubblico potrà immergersi in “La Fleur: Il fiore proibito”, opera originale ispirata alla filmografia classica (Siodmak, Huston, Ray, Rosi) e a registi come Scorsese, DePalma, Coppola, Tarantino. Dopo il debutto del 2017 e completamente rinnovata per l’edizione 2019, torna il mondo noir ambientato nella Roma contemporanea che ripercorre le vicende della famiglia Andolini, nota per la sua rilevante posizione nel settore dell'intrattenimento.

La famiglia Andolini è attraversata da una scossa. Un nuovo colpo andato a segno fa festeggiare alcuni, mentre altri ne temono le ripercussioni. Ma le novità creano conflitti e divergenze pericolose. E la polizia non aspetta altro per scattare. Gli Andolini non scherzano: la partita si giocherà fino all’ultima provocazione, all’ultima intimidazione, all’ultimo tradimento e all’ultimo sangue.

Ad animare questa nuova ed elettrizzante esperienza immersiva sarà un cast ricchissimo formato da più di trenta attori/performer che avvolgeranno gli spettatori nelle atmosfere nere e perturbanti di una Roma proibita, coinvolgendoli in prima persona, stimolandoli attraverso tutti i sensi. Seguendo i principi dell’ “Immersive Theatre”, un teatro che non va osservato comodamente seduti in poltrona ma vissuto a pieno, lo spettacolo restituisce un ruolo squisitamente attivo allo spettatore, invitandolo ad esplorare, incuriosirsi, rincorrere e immergersi totalmente negli eventi dello spettacolo.

Lo spazio scenico, curato nei minimi dettagli, sarà una grande installazione site-specific, aperta all’esplorazione dello spettatore, che in maniera totalmente libera potrà esplorare ogni cosa: dagli oggetti di scena, alle scenografie, agli odori, ai sapori, ai suoni, e soprattutto alle performance che abitano gli spazi, dando vita ad una tessitura drammaturgica di spessore senza precedenti.

Ad ogni replica di “La Fleur: il fiore proibito”, lo spettatore avrà la possibilità di scegliere come accedere alla perfomance, se come spettatore “standard” oppure come “premium”. A differenza dello spettatore standard, il premium avrà la possibilità di essere coinvolto nella performance in modo sorprendentemente attivo e differenziato. Potrà vivere un’esperienza ancora più intensa e stimolante, che renderà lo spettatore parte attiva e vibrante nello sviluppo della storia.

L’esperienza ha una durata di 2h e 45 minuti. Si consiglia di indossare scarpe comode. Lo spettacolo comincerà in orario – l’entrata sarà permessa fino a 45 minuti dopo l’inizio. Gli spettatori di questa esperienza immersiva dovranno indossare una maschera. È possibile acquistare biglietti premium solo fino a 24h prima della performance.

La Fleur - Il fiore proibito drammaturgia Riccardo Brunetti, Francesco Formaggi e Alessandro D’Ambrosi regia Riccardo Brunetti performer Adriano Saleri, Alberto Mosca, Alessandro D’Ambrosi, Alessandro Di Somma, Anna Maria Avella, Azzurra Lochi, Carlotta Sfolgori, Chiara Capitani, Costanza Amoruso, Cristiano Zingaretti, Dario Biancone, Diego Migeni, Elisa Poggelli, Elisabetta Mandalari, Emiliano Morana, Fabiana Reale, Gabriella Indolfi, Geremia Longobardo, Leonardo Bianchi, Licia Amendola, Luisa Belviso, Malvina Ruggiano, Marco Usai, Marco Zordan, Martino Fiorentini, Matteo Minno, Riccardo Brunetti, Sandra Albanese, Silvia Ferrante, Susanna Valtucci, Valeria Romanelli Staff: Paola Caprioli, Emmanuele Mazzuca, Claudia del Gatto, Allegra Indraccolo, Emiliano Trimarco, Amanda Lochi, Ilenia Lanni, Valentina Giorgetti, Giulio Di Pietro Paolo, Marilina Marino, Ilaria Giorgi, Emanuela Masia, Simone Petrucci, Massimo Morlando, Roberta Avella, Maria Tritto, Maria Costanza Dolce, Mattia Lauro Costumi: Sandra Albanese Luci: Simone Palma Scenografia e maschere: Ilaria Passabì Elementi scenografici addizionali: Raffaele Settembre, Martina Giannico Responsabile set-up: Anna Maria Avella Websites: Alfredo Pagliuca Social media manager: Gabriella Indolfi Responsabile performer: Azzurra Lochi Redattrice: Paola Caprioli Grafica: Valeria Marzano Allestimento: Project XX1 e Accademia Albertina di Belle Arti di Torino Interventi scenografici: Donato Marrocco Tecnica: Project XX1 Locandina: Eugenio Sicomoro Grafica logo: Marta Chiogna Foto e elaborazioni grafiche: Ilaria Giorgi Immagini aggiuntive: Iyas Jubeh Miniature: Alessandro Marozzini Aiuto Logistica: Claudia Benedetti Michelangeli Regia video: Alessandro D’Ambrosi Operatori: Riccardo Riande e Ugo Piva Fotografia Teaser 1: Leone Orfeo Performer Addizionali: Alessandro Londei, Benedetto Farina, Guido Rossi, Rogger Rios Lopez, Matteo Poggelli, Emiliano Trimarco, Giuseppe Caprioli, Felice David. In collaborazione con: Associazione Culturale Controchiave, Teatro Garbatella, Cinecittà World, Teatro Studio Uno, Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. Media partner: Music.it, Canale 21

Teatro Garbatella – Piazza G. da Triora, 15 (metro Garbatella, Roma) dal 17 aprile 2019 (debutto mercoledì 17 aprile | repliche dal giovedì alla domenica | ore 20.30 ingresso standard | sabato pomeridiana h 16:30 e serale h 20:30 | ingresso premium 45 minuti prima dell’inizio) prenotazioni: 388.8151180 biglietto standard 20€ (online) 23€ (botteghino) - biglietto premium 32€ (solo online). nelle repliche del giovedì (serale) e del sabato (pomeridiana), a fronte di 3 biglietti acquistati online in un’unica transazione, verrà riconosciuto un quarto biglietto omaggio all’ingresso. Riduzioni (15€ al botteghino solo su prenotazione telefonica) fino ad esaurimento disponibilità per under 26, over 65. Riduzioni anche per chi torna a vedere lo spettacolo dopo la prima volta FB: https://it-it.facebook.com/projectxx1/ info: contact.projectxx1@gmail.com Social media: gabrindolfi@gmail.com

articolo pubblicato il: 09/04/2019

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy