periodico di politica e cultura 21 maggio 2019   |   anno XIX
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

teatro: al Teatro Testoni Ragazzi di Bologna

"Robin Hood"

nella stessa sezione:
Dopo il termine del festival internazionale di teatro e cultura per la prima infanzia “Visioni di futuro, visioni di teatro…” riprende la programmazione regolare del Teatro Testoni Ragazzi, teatro per l’infanzia e la gioventù di Bologna, con uno spettacolo per chi ha più di 6 anni e due repliche di un titolo per i più piccoli.

Per il pubblico della prima infanzia sabato 9 marzo alle 16.30 e domenica 10 marzo alle 10.30 torna sul palco “On-off”, consigliato a un pubblico da 1 a 4 anni. In scena un attore e, protagonista assoluta, la luce. Musica e movimenti accompagnano l’accendersi e spegnersi ritmico delle lampadine. L’oscurità viene rotta da punti, linee e tracce di luce, lampade e cavi possono diventare un fiore, un cucchiaio, una danzatrice, una candela, una giostra, un papà, una mamma o un bambino. Uno spettacolo che asseconda e valorizza la curiosità dei piccoli nei confronti delle fonti luminose, omaggiando il loro stupore e il loro interesse di fronte alla luce, agli interruttori e alla voglia di domare il buio e la notte.

Domenica 10 febbraio alle 16.30 è in scena “Robin Hood” de La Baracca-Testoni Ragazzi, consigliato dai 6 ai 10 anni. Anno 1213: a quel tempo i signori lasciavano che la povera gente festeggiasse l’inizio dell’estate. Per tre giorni si ballava, si giocava, si rideva e due ragazzi diventavano Re e Regina dell’Estate. Ma dopo tre giorni le guardie e gli sceriffi tornavano… Quell’anno Robin venne scelto come Re dell’Estate. L’incontro con Little John e quello con lo Sceriffo di Nottingham, e poi ancora Re Giovanni e la dolce Marian. Nella foresta di Sherwood l’avventura comincia, l’allegra brigata è pronta per la festa di Maggio, perché la giustizia e l’amore trionfino. Perché Marian incontri ancora il suo Robin, perché Fra’ Tuck abbia la sua botte di birra da bere e perché il raccolto sia buono. Robin Hood è una leggenda, un sogno, un’utopia di gioco, di giustizia e d’amore. Tutti abbiamo un piccolo Robin nascosto nel nostro cuore e forse anche un piccolo, cattivissimo sceriffo che ogni tanto si affaccia in un angolo oscuro della nostra anima.

Sabato 9 marzo ore 16.30 Domenica 10 marzo ore 10.30 presso Teatro Testoni Ragazzi (via Matteotti 16, Bologna) ON-OFF Spettacolo per bambine e bambini da 1 a 4 anni de La Baracca-Testoni Ragazzi con Andrea Buzzetti, regia Valeria Frabetti, testo di Andrea Buzzetti, Carlotta Zini e Valeria Frabetti Ultimissimi biglietti acquistabili il giorno stesso dello spettacolo, solo a teatro, a partire da un’ora prima della rappresentazione. Intero: 8 €; Bambini fino ai 14 anni , Tessera AMICI e convenzioni: 7 €; Abbonati e insegnanti con tessera Carta.Doc: 6,50 €. Un omaggio allo stupore che i le bambine e i bambini manifestano di fronte alla luce. Uno spettacolo che asseconda e valorizza la curiosità dei piccoli per le fonti luminose. Un gioco, e anche un modo per aiutarli a non aver paura del buio e della notte.

Domenica 10 marzo ore 16.30 presso Teatro Testoni Ragazzi (via Matteotti 16, Bologna) ROBIN HOOD Spettacolo consigliato al pubblico dai 6 ai 10 anni de La Baracca-Testoni Ragazzi con Giovanni Boccomino, Luciano Cendou, Fabio Galanti, Enrico Montalbani e Daniela Micioni. Testo di Bruno Cappagli, Roberto Frabetti e Valeria Frabetti, regia di Valeria Frabetti. Luci di Luciano Cendou, costumi Sabrina Beretta, musiche Gabriele Duma. Ultimissimi biglietti acquistabili il giorno stesso dello spettacolo, solo a teatro, a partire da un’ora prima della rappresentazione. Intero: 8 €; Bambini fino ai 14 anni , Tessera AMICI e convenzioni: 7 €; Abbonati e insegnanti con tessera Carta.Doc: 6,50 €.

Vogliamo raccontarvi la storia di Robin Hood, Principe dei ladri, Signore della foresta, Re dell’estate. Anno 1213: a quel tempo i signori lasciavano che la povera gente festeggiasse l’inizio dell’estate. Per tre giorni si ballava, si giocava, si rideva e due ragazzi diventavano Re e Regina dell’Estate. Ma dopo tre giorni le guardie e gli sceriffi tornavano… Quell’anno Robin venne scelto come Re dell’Estate. L’incontro con Little John e quello con lo Sceriffo di Nottingham, e poi ancora Re Giovanni e la dolce Marian. Nella foresta di Sherwood l’avventura comincia, l’allegra brigata è pronta per la festa di Maggio, perché la giustizia e l’amore trionfino. Perché Marian incontri ancora il suo Robin, perché Fra’ Tuck abbia la sua botte di birra da bere e perché il raccolto sia buono. Robin Hood è una leggenda, un sogno, un’utopia di gioco, di giustizia e d’amore. Tutti abbiamo un piccolo Robin nascosto nel nostro cuore e forse anche un piccolo, cattivissimo sceriffo che ogni tanto si affaccia in un angolo oscuro della nostra anima.

Per informazioni: 051/4153718 dal martedì al venerdì dalle 14.00 alle 17.00; oppure via mail all’indirizzo informazioni@testoniragazzi.it. La stagione completa e tutte le attività del teatro sono disponibili su www.testoniragazzi.it.

Il Teatro Testoni Ragazzi (via Matteotti 16, Bologna) è aperto durante tutta la settimana dal martedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00. In concomitanza con l'apertura della biglietteria, gli spazi per il gioco e la lettura sono a disposizione dei bambini e degli adulti che li accompagnano a teatro. Grazie alla collaborazione con Salaborsa Ragazzi, inoltre, i possessori della tessera bibliotecaria possono prendere in prestito i libri disponibili e riconsegnarli a teatro o in Piazza Maggiore.

articolo pubblicato il: 06/03/2019

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy