periodico di politica e cultura 21 maggio 2019   |   anno XIX
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

teatro: al Teatro Argot di Roma

Odin Teatret

nella stessa sezione:
L’Odin Teatret, la storica compagnia fondata da Eugenio Barba, compie 55 anni e arriva a Roma proprio per festeggiare un’età davvero significativa nel panorama teatrale contemporaneo. Nel mese di Febbraio l’Odin Teatret attraversa e abita diversi spazi della capitale, animando la vita culturale romana con spettacoli, seminari, presentazioni di libri e film.

Dal 16 al 21 Febbraio anche il Teatro Argot è lieto di accogliere un ciclo d’incontri/riflessioni e spettacoli sull’esperienza teatrale della storica compagnia che più ha ispirato le ultime generazioni artistiche e che è stata motore, in Italia e nel mondo, di un pieno rinnovamento dei linguaggi scenici, attivando una vera e propria rivoluzione che ha messo al centro della creazione artistica l’uomo/attore/creatore.

Il 16 Febbraio Julia Varley racconterà gli episodi più significativi della storia del Magdalena Project, fondato nel 1986 da Jill Greenhalgh in Galles e poi sparso in tutto il mondo con centinaia di iniziative. Insieme a lei Serena Grandicelli, creatrice della rassegna di teatro e letteratura al femminile La scena sensibile, nata proprio all’Argot nel 1995. Due progetti, dunque, complementari, declinati però in forme diverse. Julia Varley attraverserà, tramite i racconti del Magdalena Project, i temi a lei più cari: il corpo, la vulnerabilità, il potere e l’autorità, la violenza ma anche la speranza in azione, tema centrale del prossimo Transit, che si terrà dal 12 al 23 Giugno, sempre in Danimarca. Un incontro che vuole essere anche un’occasione per tutte le donne che parteciperanno di esprimersi liberamente sui propri sogni, aspettative e progetti futuri.

Il 18 Febbraio alle 20.30 sarà in scena Carolina Pizarro con lo spettacolo-dimostrazione Da Amagaki a Shibugaki, geografia di un apprendistato, un viaggio nel paese della preparazione di un’attrice per il teatro.

Dal 19 al 21 Febbraio, invece, Elena Floris condurrà il seminario Cantando e danzando con il vento, basandosi sul lavoro del Ponte dei Venti, gruppo di ricerca teatrale internazionale, guidato da Iben Nagel Rasmussen, attrice dell’Odin Teatret dal 1964. Una settimana intensa in cui anche l’Argot si unisce ai festeggiamenti della compagnia rivoluzionaria e più longeva della scena contemporanea.

Programma Dal 16 al 21 Febbraio Odin Teatret- special project

16 Febbraio ore 12 -13.30 Racconti di Magdalena Project, rete di donne del teatro contemporaneo con Julia Varley e Serena Grandicelli Julia Varley racconterà gli episodi più significativi della storia del Magdalena Project, fondato nel 1986 da Jill Greenhalgh in Galles e poi sparso in tutto il mondo con centinaia di iniziative. La necessità di scrivere la propria storia come donne che lavorano in teatro ha portato alla realizzazione di documentari video e la pubblicazione di riviste e libri, i cui temi vanno dal lavoro dell’attrice e della regista, alla necessità di prendere posizione e intervenire per portare strutture alternative nelle comunità a cui apparteniamo.

18 Febbraio ore 20.30 Da Amagaki a Shibugaki, geografia di un apprendistato, dimostrazione spettacolo con Carolina Pizarro Un blog vivente, che balla tra il teorico e il pratico, il tecnico e il creativo, il mentale e l'esperienziale, in cui diverse discipline si rivelano attraverso un corpo che persevera nel gioco di azioni fisiche e vocali, d’improvvisazione e composizione. Un dialogo costante con lo spettatore, che è invitato a conoscere i percorsi della preparazione di un'attrice in apprendimento continuo.

Dal 19 al 21 Febbraio ore 9-13 Cantando e danzando con il vento, seminario con Elena Floris Il seminario si basa sul lavoro del Ponte dei Venti, gruppo di ricerca teatrale internazionale, guidato da Iben Nagel Rasmussen, attrice dell’Odin Teatret dal 1964, di cui Elena Floris fa parte dal 2006. Durante il seminario si cercherà di creare un flusso ininterrotto in cui i partecipanti interagiranno con lo spazio, il ritmo, l'intensità e con i compagni di lavoro. L'allenamento vocale si concentra sui risonatori della voce nel corpo, nella coordinazione corpo-voce, nel canto polifonico e nella drammatizzazione della musica.

Lo spettacolo di lunedì 18 Febbraio ha il prezzo di 5 euro.

Teatro Argot Studio Via Natale Del Grande, 27 | 00153 Roma tel. 06/5898111 Info e prenotazioni: info@teatroargotstudio.com www.teatroargotstudio.com

articolo pubblicato il: 13/02/2019

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy