periodico di politica e cultura 21 maggio 2019   |   anno XIX
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

musica: alla Sala Alessi di Palazzo Marino di Milano

"Verdi da camera"

Domenica 3 marzo, alle ore 11.00, si terrà in Sala Alessi di Palazzo Marino il secondo appuntamento gratuito dedicato alla musica romantica, proposto dalla rassegna Palazzo Marino in Musica in collaborazione con le Gallerie d’Italia – Piazza Scala. A esibirsi sarà il giovane Quartetto Dàidalos, composto dai violinisti Anna Molinari e Paolo Vuono, dal violista Lorenzo Lombardo e dalla violoncellista Lucia Molinari.

Il concerto Verdi da camera propone due trascrizioni per quartetto dell’aria Quando le sere al placido (da Luisa Miller) e del coro Và pensiero di Giuseppe Verdi. La prima, pubblicata da Ricordi nel 1850, è ad opera di Emanuele Muzio, unico allievo di Verdi e poi suo collaboratore, mentre la trascrizione del celebre coro tratto dal “Nabucco” è del contemporaneo compositore polacco Jakub Kowalewski. Verrà eseguito anche l’unico quartetto di Verdi, il Quartetto in mi minore, composto nel 1873 quando si trovava a Napoli con Giuseppina Strepponi. Anche altri compositori dell’Ottocento si cimentarono nella musica da camera per interpretare la sfida musicale del tempo, come Gaetano Donizetti che compose diciotto quartetti per archi e che rappresenta il contributo italiano più consistente alla forma “colta” della musica da camera dell’Ottocento. Il Quartetto Dàidalos eseguirà il suo Quartetto n.5 in mi minore (1818).

Palazzo Marino in Musica VIII Edizione – Stagione 2019 Domenica 3 marzo, ore 11.00

Verdi da camera
Quartetto Dàidalos

Sala Alessi – Palazzo Marino Piazza della Scala 2, Milano. Ingresso gratuito con prenotazione.

Programma: Giuseppe Verdi (1813 – 1901), Quando le sere al placido (da Luisa Miller, trascrizione di Emanuele Muzio) Gaetano Donizetti (1797 –1848), Quartetto per archi n.5 in mi minore Giuseppe Verdi, Quartetto per archi in mi minore Giuseppe Verdi, Và pensiero (da Nabucco, trascrizione di Jakub Kowalewski)

80 biglietti gratuiti potranno essere riservati online sul sito www.palazzomarinoinmusica.it a partire dalle 10.00 di giovedì 28 febbraio. Altri 40 biglietti saranno disponibili presso la biglietteria delle Gallerie d’Italia – Piazza Scala in Piazza della Scala 6, a partire dalle ore 10.00 di giovedì 28 febbraio. Sarà possibile ritirare fino a due biglietti a persona.

Con i primi due appuntamenti musicali della Stagione 2019 (febbraio e marzo), Palazzo Marino in Musica accompagna la mostra Romanticismo, allestita alle Gallerie d’Italia – Piazza Scala e al museo Poldi Pezzoli di Milano, offrendo al pubblico l’occasione per spaziare fra i diversi linguaggi dell’espressione artistica. L’ottava edizione di Palazzo Marino in Musica proseguirà ad aprile con la seconda parte di stagione dal titolo “Classico, Neo-Classico? Razionalità ed equilibrio nella civiltà musicale Europea.”: sei appuntamenti (7 aprile – 3 novembre 2019) musicali dedicati al concetto di “classico” in musica.

La rassegna Palazzo Marino in Musica, realizzata in collaborazione con la Presidenza del Consiglio Comunale, è sostenuta da Intesa Sanpaolo ed è organizzata dall’Associazione EquiVoci Musicali. La direzione artistica è a cura di Davide Santi e Rachel O’Brien. Consulente artistico è il prof. Ettore Napoli. Media partner della stagione 2019 è la rivista Amadeus.

Palazzo Marino in Musica Stagione 2019, VIII Edizione Sala Alessi - Palazzo Marino Direzione Artistica: Davide Santi e Rachel O’Brien Consulente artistico: Ettore Napoli Assistente alla produzione: Francesca Napoli Organizzazione: EquiVoci Musicali www.palazzomarinoinmusica.it Facebook, Youtube: Palazzo Marino in Musica Twitter: InMusica Con il sostegno di Intesa Sanpaolo.

articolo pubblicato il: 27/02/2019

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy