periodico di politica e cultura 23 gennaio 2019   |   anno XIX
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

teatro: al Teatro Tirso De Molina di Roma

"Pensione Silla"

Sarà in scena al Teatro Tirso de Molina dal 9 al 13 gennaio, PENSIONE SILLA, una commedia di Massimo Corvo (V. Tomada e F. Draghetti). Protagonisti: Massimo Corvo, Claudia Portale, Manuel Ricco, Laura Baldassarre, Stefano Annunziato, Pierpaolo Tesoro, Bernardino De Bernardis, Andrea Carpiceci, Valentina Stredini; la regia è di Massimo Corvo.

Uno spettacolo che è un meccanismo teatrale perfetto, dal ritmo incalzante, situazioni di irresistibile comicità, che conducono lo spettatore nelle vicende rocambolesche dei protagonisti per una pièce di sano divertimento. Un vero e proprio meccanismo ad orologeria fatto di tempi perfetti, di continui colpi di scena.

Ercole ed Edoardo hanno ben poco in comune. Il primo è un simpatico spiantato, con un passato difficile alle spalle e l’infanzia trascorsa in un orfanotrofio. Sbarca il lunario con piccole truffe vive in una baracca e dorme in un cassonetto. Il secondo manda avanti un modesto albergo, anzi, una pensione, ma la sua vera passione è il teatro e i suoi discorsi sono infarciti di improvvise e divertite citazioni. Anche le loro consorti sono profondamente diverse. Ercole ha sposato la trasognata ( e lamentosa) Maddalena, sensibilissima e amante della pittura, mentre la moglie di Edoardo, Donna Olimpia, è una specie di tiranno in gonnella, avida e calcolatrice, sempre pronta a riprendere e umiliare il povero, succube marito. Eppure questi uomini così distanti, hanno una cosa in comune, anzi due: i genitori. Sia i fratelli che il padre, il vecchio Patanè, non sanno nulla gli uni degli altri. Colei che rimette insieme la famiglia è Assunta, la madre, che prima di morire, incarica uno strambo notaio di rintracciare figli e marito e di informarli sui reciproci legami di parentela. Ma a questo punto si pone il problema dell’eredità: a chi andrà la Pensione Silla? C’è anche un tesoro, nascosto chissà dove, e un tedesco che lo reclama. Attorno a tutta la vicenda ruotano altri personaggi: il buffo inserviente nero Caì e la giunonica Connie esercita il mestiere…più antico del mondo; la signora Cagotto e Ginevra, la cuoca; un carabiniere permaloso, un cadavere che vaga per la pensione e, ovviamente, il fantasma. Legateli tutti insieme su un divano e ne verrà fuori una miscela assolutamente…esplosiva!

9 | 13 gennaio 2019 Robleh 84 srl presenta al Teatro Tirso de Molina Pensione Silla una commedia di Massimo Corvo (V. Tomada e F. Draghetti) con Massimo Corvo, Claudia Portale, Manuel Ricco, Laura Baldassarre, Stefano Annunziato, Pierpaolo Tesoro, Bernardino De Bernardis, Andrea Carpiceci, Valentina Stredini regia Massimo Corvo con le voci di Sergio Fiorentini e Cristina Grado costumi L. Baldassarre trucco G. Visciano foto e video A. Carpiceci musiche scelte da Francesca Draghetti parte scenica F. Franco

Teatro Tirso de Molina Via Tirso 89, 00198 Roma Telefono: 06 841 1827 Prezzi: intero mercoledì e giovedì: 15,00 €, venerdì, sabato, domenica 18,00 € ridotto: mercoledì e giovedì 13,00 €. venerdì, sabato, domenica 15,00 € Orari dello spettacolo: dal mercoledì al sabato ore 21.00, domenica ore 17.30

articolo pubblicato il: 02/01/2019

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy