LaFolla.it - "Una tazza di mare in tempesta"
periodico di politica e cultura 16 agosto 2018   |   anno XVIII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

teatro: a Casa di San Tommaso ad Aquino

"Una tazza di mare in tempesta"

La rassegna In scena - danza e teatro nei luoghi d’arte del Lazio nell'ambito di ArtCity organizzata dal Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli, con la cura affidata ad Anna Selvi, direttore dell’ufficio per il teatro e la danza, presenta UNA TAZZA DI MARE IN TEMPESTA a Casa di San Tommaso ad Aquino nei giorni di 11 e 12 agosto, un modo diverso di vivere il teatro ed ascoltare una storia. Liberamente tratto dal celebre romanzo d’avventura Moby Dick di Herman Melville, lo spettacolo scritto da Roberto Abbiati, trasporta il pubblico all'interno della narrazione grazie alla forza evocativa del teatro, per cui pochi oggetti riescono a ricreare l'ambiente della storia. Allo spettacolo accedono ogni 45 minuti 20 spettatori per volta, accolti in una cabina di legno come in una baleniera. Da quel momento non si è più semplici spettatori ma si diventa coprotagonisti: si parte per una grande avventura affrontando il mare in tempesta a caccia di balene condividendo il destino di Ismaele, del Capitano Achab e della nave Pequod. 20 minuti, questa è la durata dello spettacolo adatto a tutta la famiglia, per salpare verso l’Oceano Pacifico, accompagnati dal rumore dell’acqua e dall'oscillare delle onde per vivere insieme la magia del teatro.

Ogni volta che mi accorgo ad atteggiare le labbra al torvo, ogni volta che nell’anima scende come un novembre umido e piovigginoso, ogni volta che il malumore si fa tanto forte in me… allora dico che è tempo di mettermi in mare al più presto, questo è il mio surrogato della pistola e della pallottola.

Il mare. Che mare? Il rumore del mare. Cosa ti fa venire in mente il rumore del mare? Il Moby Dick di Melville. Un libro. Tutto il mare in un libro. S’accende qualcosa ogni volta che lo si prende in mano, il libro, e allora poi si comincia a immaginare in grande, balene, velieri, oceani, via, le cose più esagerate.

Una piccola installazione, una piccola performance, per poco pubblico che assista a piccoli oggetti che evochino grandi cose. Tutto rubato da Melville, per pochi minuti. Come se si fosse nella stiva di una baleniera. Tutto qui.
Roberto Abbiati

sabato 11 e domenica 12 agosto dalle ore 16.00 alle 19.00 (max 20 spettatori ogni 45 minuti) | Teatro di figura con attore | Casa di San Tommaso - Aquino (FR)

Una tazza di mare in tempesta

liberamente tratto da Moby Dick di Melville di Roberto Abbiati

con Roberto Abbiati, Johannes Schlosser musiche e registrazioni a cura di Fabio Besana scenografie costruite nei laboratori di scenotecnica di Armunia in coproduzione con Armunia Festival Costa degli Etruschi a cura di Teatro de gli Incamminati

Casa di San Tommaso, Via San Costanzo - Aquino (FR) Tel +39 0776 728015 Ingresso libero fino a esaurimento posti info e prenotazioni +39 3455523049

programma completo: www.art-city.it

articolo pubblicato il: 06/08/2018

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy