periodico di politica e cultura 23 settembre 2018   |   anno XVIII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

cronache: successo per la compagnia emiliana

finanziamenti per La Baracca

nella stessa sezione:
La Baracca - Testoni Ragazzi si prepara al lancio della prossima stagione teatrale, dopo un’estate che l’ha vista ricevere due importanti riconoscimenti di qualità alla propria proposta culturale.

Il primo viene dalla Commissione della Direzione Generale dello Spettacolo del MIBAC – Ministero Beni e Attività Culturali. Il progetto triennale 2018-2021 presentato per il Fondo Unico per lo Spettacolo (FUS) ha infatti ottenuto 79,72 punti, il punteggio più alto fra tutti i Centri di produzione in Italia. Sul fronte dei contenuti, il progetto verte su tre ambiti: la relazione con le alterità e la differenza, il rapporto tra letteratura e arti performative per le nuove generazioni, l’incontro con la storia e la memoria come elemento con cui interrogare il presente. Un nucleo tematico ampio che nutre le scelte produttive e di programmazione della compagnia, coinvolgendo anche giovani autori e attori e dando spazio alle diverse arti performative, dal teatro d’attore alla danza.

Poco dopo sono stati pubblicati i risultati della call 2017 del sottoprogramma Cultura di Europa Creativa, il programma quadro della Commissione Europea dedicato al settore culturale e creativo. Il progetto europeo di cooperazione su larga scala “Mapping - a Map on the aesthetics of performing arts for early years” è stato uno dei 17 progetti selezionati sugli oltre 90 ricevuti da tutta Europa, e uno dei 3 con un capofila italiano. “Mapping - una mappa per l'estetica delle arti performative per la prima infanzia” è un progetto di ricerca sul campo, artistica e accademica, sulle arti performative per i bambini e le bambine da zero a sei anni. Il progetto, che impegna La Baracca – Testoni Ragazzi come capofila di 18 partner da 17 paesi, si svolgerà da dicembre 2018 a novembre 2022.

Con la conferma di supporto su questo progetto, la compagnia bolognese ottiene il quinto finanziamento consecutivo dall’Unione Europea, unico caso in Europa. Dal 2005 a oggi, infatti, La Baracca è stata capofila di quattro progetti europei di cooperazione, tutti volti a sostenere la ricerca, la mobilità e la formazione degli artisti che si occupano di arti performative per la prima infanzia, con la missione di ribadire il diritto dei più piccoli a una piena cittadinanza culturale.

Due riconoscimenti che, tra gli altri, mettono luce sul livello dell’offerta culturale per l’infanzia e l‘adolescenza che Bologna e l’Emilia Romagna sanno esprimere, tramite l’operato delle numerose realtà e istituzioni che contribuiscono a rendere il nostro territorio un luogo di sperimentazione di rilievo internazionale per questi ambiti.

articolo pubblicato il: 30/08/2018 ultima modifica: 16/09/2018

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy