torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
il programma del Festival di Spoleto

PROGRAMMA PRELIMINARE XLI SPOLETO FESTIVAL
Spoleto: 26 giugno - 12 luglio 1998
CONCERTO INAUGURALE DI GALA
Direttore: Richard Hickox
Spoleto Festival Orchestra / Spoleto Festival Choir
I Pianeti
Musica di Gustav Theodore Holst
Sinfonia dei Colori
Musica di Arthur Bliss
Un concerto in doppia serata, con effetti spettacolari di luce e con musiche di grande suggestione nel luogo che maggiormente rappresenta Spoleto ed il suo Festival.
Piazza Duomo: 26, 28 giugno - ore 21:00
LIRICA
LA VOLPE ASTUTA (in lingua originale)
(Prihody Lisky Bystrousky)
Opera in tre atti
Musica di Leos Janâcek
Direttore d'orchestra: Richard Hickox
Regista: Roman Terleckyj
Scene e costumi: David Hughes
Spoleto Festival Orchestra / Spoleto Festival Choir
Uno dei capolavori di Janâcek per freschezza di narrazione e varietà coloristica a cui la fantasia del binomio Terleckyj - Hughes, darà - come ne La carriera del Libertino di alcuni anni fa - gli elementi del successo e del gradimento del pubblico.
Teatro Nuovo: 27 giugno (ore 20.30), 29 giugno (ore 16.00), 1 luglio (ore 20.30), 3 luglio (ore 20.30), 5 luglio (ore 15.30), 10 luglio (ore 15.30),
IL CONSOLE (in lingua originale)
The Consul
Dramma musicale in 3 atti
Libretto e musica di Gian Carlo Menotti
Direttore d'orchestra: Richard Hickox
Regista: Gian Carlo Menotti
Scene e costumi: Zack Brown
Spoleto Festival Orchestra / Spoleto Festival Choir
Premiata con il Pulitzer nel 1950, é una delle opere più famose di Gian Carlo Menotti. Con un tema di scottante attualità il compositore affronta drammaturgicamente e in musica il tema dell’abuso di potere dando allo spettacolo, che si avvale della sua stessa regia, una totale corrispondenza e veridicità.
Teatro Nuovo: 4 luglio (ore 20.30), 7 luglio (ore 20.30), 9 luglio (ore 20.30), 11 luglio (ore 20.30)
IL RATTO DAL SERRAGLIO (in lingua originale)
(Die Entfuehrung aus dem Serail)
Singspiel in 3 atti
Musica di Wolfgang Amadeus Mozart
Direttore d'orchestra: Federico Cortese
Regista: Giulio Chazalettes
Scene e costumi: Ulisse Santicchi
Spoleto Festival Orchestra / Spoleto Festival Choir
Primo autentico capolavoro scritto da Mozart per il teatro in cui si fondano l’altissimo livello della musica vocale e strumentale con lo stile sinfonico tedesco e quello vivace e arguto dell’opera comica italiana, segnando una svolta del melodramma e del Singspiel.
Teatro Caio Melisso: 28 giugno (ore 15.30), 2 luglio (ore 21.00), 5 luglio (ore 21.00) , 8 luglio (ore 21.00), 11 luglio (ore 15.30) , 12 luglio (ore 15.00)
MACBETH
da W.Shakespeare
Traduzione di Edoardo Sanguineti
opera multimediale con attori e cantanti
Adattamento, musica e regia: Andrea Liberovici
Scene: Filippo Garrone
Costumi:Milena Canonero
Dall’incontro dell’avanguardia poetica di Edoardo Sanguineti e quello musicale e teatrale di Andrea Liberovici nasce questa opera multimediale, di grande impatto spettacolare e tecnologico attorno alle sollecitazioni emotive del tema shakespeariano.
Teatro S.Nicolò: date da definire
BALLETTO
Rudra Béjart
Direttore Artistico: Maurice Béjart
Direttore aggiunto: Michel Gascard
Creato dal famoso coreografo Maurice Béjart, l’Atelier multidisciplinare Rudra, composto da una trentina di giovani talenti della danza, canto, recitazione e acrobazia, debutta in Italia al Festival di Spoleto con un programma ricco di humour ed esibizioni, da quelle funambolesche al flic-flac, dalla danza sul filo alla reinterpretazione del classico-moderno su musiche di Theodorakis e Barbara.
Teatro Romano: 26 (ore 22.00), 27, 28 giugno (ore 21.30)
Lou Conte’s
Hubbard Street Dance Chicago
Direttore Artistico: Lou Conte
Anche questa compagnia é per la prima volta in Italia - atletici ma di bellissimo aspetto, gli Hubbard si presentano con un programma-omaggio a Frank Sinatra ed esclusive coreografie firmate dai maggiori coreografi della danza moderna, come Twyla Tharp, Daniel Ezralow, David Parsons, Bob Fosse, ...
Teatro Romano: 3, 4, 5, 8, 9, 10, 11, 12 luglio (ore 21.30)
La Giovane Danza Italiana
a cura di Lorenzo Tozzi
Per la prima volta Spoleto accoglie 3 compagnie emergenti che meglio esprimono il percorso creativo della giovane danza italiana.
Sala Frau: 4, 6, 7 luglio
CONCERTI
CONCERTI DI MEZZOGIORNO
a cura di Gian Carlo Menotti e Scott Nickrenz
Preziosi, amatissimi ed eseguiti da musicisti di diverse nazionalità, sono i concerti che introducono al programma giornaliero del Festival: occasione di grande ascolto e divertimento.
Teatro Caio Melisso: dal 27 giugno al 12 luglio - ore 12.00
CAFE’ CHANTANT IN PIAZZA
Intrattenimento pomeridiano per riascoltare all’aperto musica da caffé-concerto con virtuosi del settore.
Piazza Duomo: dal 27 giugno al 11 luglio - ore 18.00
SPOLETO JAZZ
Musica per appassionati che allarga i confini delle sedi storiche del Festival con band e solisti di nuova o consolidata tradizione.
Piazza Garibaldi: 27 giugno (ore 19.30 e 23.30), 28 giugno (ore 19.30), 3 luglio (ore 19.30 e 23.30), 4 luglio (ore 19.30 e 23.30), 5 luglio (ore 19.30), 10 luglio (ore 19.30 e 23.30), 11 luglio (19.30 e 23.30).
ORA MISTICA
Concerti di musica sacra e corale
a cura di Gian Carlo Menotti
Prosegue con successo la serie di concerti a tarda sera di polifonia sacra: un’ora di musica con la partecipazione spontanea ed entusiastica di cori provenienti dall’Italia e dall’estero e il coinvolgimento di un pubblico sempre più numeroso e interessato.
S.Eufemia: dal 27 giugno al 11 luglio - ore 23.00
CONCERTO SINFONICO CORALE
Direttore: Donald Nally
Un appuntamento con il prezioso coro del Festival e di alcuni elementi dell’orchestra per un concerto che ogni anno viene accolto come un piccolo grande evento.
Duomo: 4 luglio - ore 17.00
CONCERTO CASAGRANDE
concerto del vincitore del premio pianistico “A.Casagrande”
Prima gratificante esecuzione con il pubblico del Festival per il vincitore di uno dei premi specialistici più qualificati in Italia.
Teatro Caio Melisso: 5 luglio (ore 16)
MUSICA NELL’UMBRIA SEGRETA
Picnic giornalieri con concerti e visite guidate nelle piccole chiese romaniche del territorio, alla scoperta di tesori dimenticati o nascosti in una regione che non finisce mai di sorprendere.
CONCERTO IN PIAZZA
Direttore d'orchestra: Alberto Maria Giuri
Le Campane
musica di Sergej Rachmaninov
Ouverture 1812
musica di Piotr Ilic Chaikovski
Spoleto Festival Orchestra / Spoleto Festival Choir
Nello splendido scenario che più ha fatto conoscere Spoleto nel mondo un suggestivo “arrivederci” con “Le Campane” di Rachmaninov e “l’Ouverture 1812” di Caikovski, tutta la formazione orchestrale e corale del Festival e sul podio una “promessa” mantenuta.
Piazza Duomo: 12 luglio - ore 19.30
PROSA
EAST PALACE, WEST PALACE di Zhang Yuan
Regia: Zhang Yuan
Scene: An Bin
Musiche: Guo Wenjin
Uno spettacolo teatrale (in prima italiana a Spoleto) che indaga sul contrastato tema degli ambienti gay in Cina con la firma di Zhang Yuan (stesso autore dell’omonimo film presentato a Cannes), un regista che il Time Magazine ha selezionato come uno degli artisti leader del nuovo millennio.
Teatrino delle Sei: 2, 3, 4, 5, 8, 9, 10, 11 luglio - ore 18.00
CARMEN FUNEBRE
Teatro Biuro Podrozy
Una delle compagnie di maggior talento del nuovo teatro polacco, che ha spesso collaborato con Eugenio Barba e con Steven Berkoff, impegnata in un lavoro di grandissima spettacolarità, al quale é stato assegnato il premio della critica all’ultimo Festival di Edimburgo.
Cortile Palazzo Collicola: 3, 4, 5, 8, 9, 10, 11 luglio - ore 22.00
Il LIBERTINO di Eric Emanuel Schmitt
Regia: Marco Lucchesi
Una giornata di Denis Diderot, combattuto fra le lusinghe della passione e un imprevisto articolo sulla Morale.
Un incontro sensuale trasformato in un puro esercizio di stile con la scrittura di uno dei più interessanti autori contemporanei, premio Moliére come “rivelazione teatrale” della più recente stagione parigina.
Teatro Caio Melisso: 4, 7, 9 (ore 21.00), 10 (ore 16.00), 11 (ore 21.00) luglio
MARIONETTE COLLA
IL GATTO CON GLI STIVALI - 1° programma
I NANI BURLONI - 2° programma
Appuntamento per grandi e piccoli con la poesia e il virtuosismo della compagnia marionettistica italiana più qualificata
S.Maria della Piaggia:
1° programma: 27 (ore 16.00, 19.00), 28 (ore 16.00, 19.00), 30 giugno (ore 16.00), 1 (ore 16.00), 2 (ore 16.00), 3 (ore 16.00, 19.00), 4 (ore 16.00, 19.00), 5 luglio (ore 16.00, 19.00)
2° programma: 7 (ore 16.00), 8 (ore 16.00), 9 (ore 16.00), 10 (ore 16.00, 19.00), 11 (ore 16.00, 19.00), 12 (ore 16.00).
ARTI FIGURATIVE
Honoré Daumier (1808 - 1879): quadri, incisioni e sculture
Omaggio a Mario Schifano
SPOLETOCINEMA
Omaggio a Max Linder
Enrico Sabbatini: i film del costumista spoletino.
Scuole Internazionali di Cinema
SPOLETO SCIENZA
Lo Stato dell’Arte
con la partecipazione di Umberto Eco, Claudio Magris, Sir Roger Penrose, Gerald Holton ed altri.
Autore del manifesto 1998: Niki de Saint Phalle
PROGRAMMA SOGGETTO A VARIAZIONI

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it