torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

attualità scientifica
tanto ghiaccio sulla Luna

E' opinione diffusa che sulla superficie della Luna vi sia acqua, soprattutto nei crateri pių profondi delle zone polari, che sono perennemente in ombra.

Scienziati dell'universita' John Hopkins, dell'universita' delle Haway e dell'universita' Northwestern hanno elaborato simulazioni al computer dell'illuminazione dei crateri lunari per studiare l'evoluzione dell'ombra nel procedere del tempo.

I rusultati hanno portato alla prima parziale affermazione che ci sono 7.500 chilometri quadrati al Polo Nord lunare e 6.500 in quello Sud dove esiste una condizione permanente di ombra. ma la superficie ipotizzabile potrebbe aumentare se si prendessero in considerazione crateri che solo parzialmente sono in ombra.

L'acqua sulla Luna potrebbe essere stata prodotta dall'impatto di comete, miliardi di anni fa.

L'asse di rotazione della Luna č quasi perpendicolare al piano della sua orbita attorno al Sole (che il satellite compie assieme alla Terra) cosė che il Sole č sempre basso all'orizzonte dei Poli lunari.

La temperatura nelle zone polari in ombra non eccede mai i meno 230 gradi, per cui le molecole di acqua non avrebbero energia termica sufficiente per uscire dalla gravita' lunare.

Secondo gli scienziati, il ghiaccio sarebbe mischiato alle polveri e potrebbe essere facilmente estratto per essere usato per il normale consumo umano o per essere scomposto in ossigeno e idrogeno e tramutato in fonte di energia.

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it