torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
gran gala' di riapertura de La Fenice
di Sergio Gigliati

Riapre "La Fenice" di Venezia dopo quasi 8 anni di chiusura: il celebre teatro ando' distrutto, infatti, nella notte del nove gennaio 1996. L'edificio non e' nuovo comunque ad episodi del genere: inaugurato il 16 maggio 1792 venne distrutto una prima volta nel 1836 da un incendio.

Oggi La Fenice di Venezia e' pronta a riaprire i battenti e lo fa, come si addice ad una grande signora, in grande stile e con tutti gli onori del caso.

Il gran gala' inaugurale per la riapertura dello storico teatro veneziano si terra' il prossimo 14 dicembre.

Sara' il maestro Riccardo Muti a dirigere il concerto avvalendosi del supporto orchestrale e del "Coro del Teatro La Fenice".

Presenziera' la serata inaugurale il Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi.

Non e' casuale il concerto di apertura scelto per l'occasione, "La consacrazione della casa" di Ludwig van Beethoven, che si spera propiziatorio a grandi successi della stagione lirica 2004 - 2005 e , come e' stato detto, di significato benaugurante.

La serata proseguira' con un programma dedicato interamente alla civilta' musicale veneziana: dalla "sinfonia di salmi" di Igor Stravinskij, il celebre compositore che riposa nel cimitero dell'isola di San Michele, al "Te Deum" di Antonio Caldara, compositore veneziano fra il sei ed il settecento, per finire con un grande omaggio a Richard Wagner, che proprio nella citta' di Venezia ha soggiornato varie volte ispirandosi e creandovi, tra l'altro, il secondo atto di "Tristano e Isotta" nonche' parte del "Parsifal". Ed e' proprio a Wagner che il maestro Muti dedichera' "Tre marce sinfoniche".

La settimana inaugurale del Teatro (14 - 21 dicembre 2003) proseguira' lunedi' 15 dicembre con un concerto della "Philharmonia Orchestra di Londra" diretta da Christian Thielemann che aprira' con il Preludio dell'atto primo di "Lohnegrin" per chiudere con due poemi sinfonici di Richard Strauss.

Mercoledi' 17 l'orchestra e il coro dell' "Accademia di Santa Cecilia" di Roma e il "Coro di Voci Bianche Aureliano" diretti da Myung-Whun Chung eseguiranno la "Sinfonia n. 3 di Gustav Mahler.

Giovedi' 18 con l'Orchestra e il Coro del Teatro La Fenice diretti da Marcello Viotti verra' presentato un omaggio al compositore Giuseppe Sinopoli ed al grande maestro Rossini.

Venerdi' 19 il Teatro accogliera' uno dei piu' celebri compositori moderni, Elton John, da sempre legato alla cittadina lagunare nella quale trascorre parte dell'anno nella sua casa sull'isola della Giudecca.

Si esibiranno sabato 20, per la prima volta a Venezia, i "Wiener Philharmoniker" diretti da Mariss Jansons, interpretando Carl Maria von Webwr, Shumann e Musorgskij.

La settimana inaugurale verra' chiusa domenica 21 dicembre dall' Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, diretta da Yuri Temirkanov con l'esecuzione della Sinfonia n.4 di Petr Cajkovskij e Le Sacre du printemps di Igor Stravinskij.

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it