torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

attualità scientifica
l'Artico si scioglie piu' lentamente dell'Antartide

Negli ultimi trenta anni sia il Polo Nord che il Polo Sud hanno perso gran parte delle loro calotte di ghiaccio.

Don Cavalieri, direttore di ricerca del Goddard Space Flight Center della NASA, afferma, stando ai dati forniti dai satelliti artificiali, che l'Artico sta liquefacendosi piu' rapidamente di quanto avviene nella zona del Polo Sud, quantomeno negli ultimi venti anni. Dal 1972 al 2002 la coltre di ghiaccio del Polo Nord e' diminuita mediamente di circa 300mila chimometri quadrati ogni dieci anni, ma tra il 1979 e il 2002 il ritmo e' stato superiore, di circa 36mila chilometri quadrati all'anno.

In Antartide si ebbe una enorme perdita di ghiaccio tra il 1973 e il 1977, ma da allora si assiste ad una fase di recupero, anche se la superficie ghiacciata non ha piu' raggiunto i livelli anteriori. Rispetto al 1972, la diminuzione media e' stata di 15mila chilometri quadrati all'anno.

I dati provengono da Nimbus 5, Nimbus 7 e da alcuni satelliti della classe DMSP. Per il periodo 1977/78, in cui ci fu una mancanza di dati satellitari, sono state usate le rilevazioni effettuate dalle navi.

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it