torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

attualità scientifica
l'ultimo ad uscire spenga il reattore

La Lituania ha spento uno dei suoi due reattori RBMK della sua unica centrale nucleare, che provvede al settanta per cento dell'energia dei Paesi Baltici.

La centrale e' simile a quella ucraina di Chernobyl, in Ucraina, che nel 1986 provoc˛ il noto disastro.

Dopo l'entrata della Lituania nell'Unione Europea le autoritÓ di Bruxelles hanno espresso grosse perplessitÓ sulla sicurezza dell'impianto, assicurando un notevole finanziamente per la sua dismissione.

La centrale sarÓ definitivamente chiusa nel 2009, ma passeranno anche trenta anni prima che si concluda il processo di dismissione. Solo tra cinque anni sarÓ possibile togliere il combustibile del primo reattore spento e solo dopo si inizierÓ il lungo processo di smantellamento del reattore.

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it