torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"I giovani condannati agli amori forzati"

al Teatro Sala Uno di Roma


Officina Teatrale 2009/2010 diretta da Rodolfo di Giammarco (con Laura Novelli) in collaborazione con l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio d'Amico" che ha indetto un apposito bando per registi e attori

I giovani condannati agli amori forzati (scene di ordinaria pedofilia)

"Carne" di Alessandro Fea regia di Massimo Roberto Beato Donna: Antonella Civale Uomo: Nicolò Scarparo

"Sputare Amore" di Riccardo Calabrò regia di Valentina Rosati Il Signor Feopoldi: Luca Marinelli Leo: Carlo Zanotti Clara: Maria Grazia Laurini

"Violetta" di Michele Balducci regia di Jacopo Bezzi Ragazza: Odette Piscitelli Capo scout: Francesco Testa

"Sete" di Ghita Otto (Anita Miotto) regia di Jacopo Bezzi Uomo: Andrea Paolotti

"Low Cost " di Francesca Blancato regia di Elisa Rocca Fabio: Francesco Testa Gabriele: Carlo Zanotti

"Incubo" di Niccolò Matcovich regia di Elisa Rocca Lei: Antonella Civale Lui: Andrea Paolotti

"Tre Confessioni" di Francesco Martino regia di Jacopo Bezzi Ragazzo: Luca Catello Sannino Prete: Nicolò Scarparo

"Vecchio Amore" di Stella Larotonda regia di Elisa Rocca Alina: Valentina Caimmi Leonardo: Andrea Paolotti

"A labbra nude" di Francesca De Rossi regia di Massimo Roberto Beato Diana: Francesca Accardi Anna: Antonella Civale

"Ninfofilia" di Valeria Bianchi regia di Valentina Rosati Lei: Barbara Ronchi Lui: Andrea Paolotti

Farla finita subito, senza aspettare (scene di suicidi giovani)

"Cyclette" di Riccardo Calabrò regia di Valentina Rosati 1: Luca Marinelli 2: Carlo Zanotti

"Tanti Auguri" di Ketty Di Porto regia di Massimo Roberto Beato Lei: Maria Grazia Laurini

"Vivo" di Michele Balducci regia di Jacopo Bezzi Suicida: Luca Catello Sannino Cerimoniere: Francesca Accardi

"Solo come un pesce solo" di Francesca Blancato regia di Elisa Rocca Ragazza: Maria Grazia Laurini Ragazzo: Carlo Zanotti

"Lei diceva che t'amava" di Francesca De Rossi regia di Massimo Roberto Beato Figlia: Barbara Ronchi Lucia: Valentina Caimmi Guido: Andrea Paolotti

"Un attimo che non c'è più" di Francesco Martino regia Jacopo Bezzi Neil: Francesco Testa

"La Scatola" di Alessandro Fea regia di Massimo Roberto Beato Uomo: Nicolò Scarparo Ragazzo: Luca Catello Sannino

"Gravità" di Valeria Bianchi regia di Valentina Rosati A: Andrea Paolotti Carla:Odette Piscitelli B: Valentina Caimmi

"Fuori Campo" di Nancy Russo regia di Massimo Roberto Beato Donna: Antonella Civale Ragazza: Barbara Ronchi

"Caro Holden" di Stella Larotonda regia di Valentina Rosati Ragazzo 1 : Luca Marinelli Ragazzo 2 : Francesco Testa

"Altri Demoni" di Ghita Otto (Anita Miotto) regia di Jacopo Bezzi Michael: Andrea Paolotti Ragazzo 1: Luca Catello Sannino Ragazza 1 : Odette Piscitelli Ragazza 2 : Francesca Accardi

"Da dieci a venti " Anita Cherubina Bianchi regia di Elisa Rocca Piccolo: Carlo Zanotti Grande: Francesco Testa

"Giochi Proibiti" di Niccolò Matcovich regia di Elisa Rocca Lei: Maria Grazia Laurini Lui: Luca Catello Sannino

Dittico di spettacoli, uno costituito da dieci corti con tema legato alla pedofilia, e l'altro formato da tredici corti ispirati a una casistica di suicidi dei giovani. Ogni sera verranno proposti entrambi gli spettacoli, alle ore 20,30 il primo, e alle ore 22,00 il secondo, e di sera in sera s'invertirà l'ordine.
Biglietto: 10 euro, ridotto 8 euro, per uno spettacolo; 12 euro per doppio biglietto.
Tanti corti teatrali per intercettare due drammi incombenti sull'infanzia e sull'adolescenza: ingiustizie subite da chi abusa dell'innocenza, e ingiustizie inferte a se stessi per abuso di innocenza. L'Officina Teatrale che ha sede nel Teatro Sala Uno ha condotto uno studio della scrittura mirante a riprodurre due gravi fenomeni, quello dell'invivibilità procurata dalla pedofilia e quello della acerba rinuncia a vivere in sé e per sé. Il laboratorio ha sviluppato due serie di corti scenici con distinti linguaggi, sottotematiche, tensioni, ambientazioni. E i materiali sono stati affidati ad attori e registi vincenti un apposito bando dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio d'Amico". Il risultato è un doppio binario di spettacoli, ognuno frutto di una sequenza di pezzi rispettivamente legati ai due orientamenti-guida. Con casistiche, poetiche, chiavi drammaturgiche, risorse attoriali e sostegni registici che sono destinati a offrire un domino di situazioni mai esauriente, mai definitivo, ma pur sempre un tentativo di percepire il dritto e il rovescio di una realtà che non ignoriamo.
I registi: Massimo Roberto Beato, Jacopo Bezzi, Elisa Rocca e Valentina Rosati.
Gli attori: Francesca Accardi, Valentina Caimmi, Luca Catello Sannino, Antonella Civale, Maria Grazia Laurini, Andrea Paolotti, Odette Piscitelli, Barbara Ronchi, Nicolò Scarparo, Francesco Testa, Carlo Zanotti.
Gli autori: Michele Balducci, Anna Cherubina Bianchi, Valeria Bianchi, Francesca Blancato, Riccardo Calabrò, Francesca De Rossi, Ketty Di Porto, Alessandro Fea, Stella Larotonda, Francesco Martino, Niccolò Matcovich, Ghita Otto (Anita Miotto), Nancy Russo.

Teatro Sala Uno - Roma 1- 6 giugno 2010

articolo pubblicato il: 27/05/2010

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it